mercoledì 22 febbraio 2017

Mirador. Irène Némirovsky mia madre

Mirador. Irène Némirovsky mia madre

29 agosto 2011 by · 1 Comment 

Mirador. Irène Némirovsky mia madre di Élisabeth Gille è un romanzo  sulla vita di una grande scrittrice francese di origini ebree vissuta durante la persecuzione nazista. Mirador, pubblicato da Fazi, non è una semplice biografia ma un confronto tra due donne il cui amore è stato breve, ma intenso, un libro dolce, intimo che svela la tristezza di una bambina cresciuta senza i genitori.
Élisabeth Gille, figlia di Irène Némirovsky, racconta la vita della madre facendola parlare in prima persona, dai suoi desideri giovanili alle paure tipiche di una donna matura con una famiglia da accudire e a cui pensare che si scontra con un clima socio-economico non favorevole, ma che comunque lotta per poter emergere e per non rimanere nell’anonimato. La scrittrice, però, deve affrontare temi difficili e complessi con cui deve, probabilmente, ancora scendere a patti. La sua vita di piccola bambina di soli cinque anni è stata sconvolta dalla deportazione ad Auschwitz dei suoi genitori, nel 1942, e dalla morte di entrambi. Questo è il momento più difficile da raccontare perché estremamente tragico e sembra essere un tentativo di Élisabeth di autocura della propria anima e dei propri dolori. «La scrittura è il ricordo della loro continua a leggere

Giudici

Giudici

26 agosto 2011 by · Commenta 

Tre storie, ognuna con protagonista un giudice, tutte scritte per mano di narratori italiani d’eccellenza.
Questi sono gli elementi che contraddistinguono maggiormente  il romanzo Giudici, diretto a tre mani da Andrea Camilleri, Giancarlo de Cataldo e Carlo Lucarelli.
Questo volume, molto atteso e discusso visto il tema attuale affrontato, sarà disponibile dai primi giorni di settembre.
Il suo scopo è quello che raccontare la vita dei giudici, fatta di incessante studio e nervi saldi.
Nei giudici la sicurezza è una caratteristica fondamentale perché tutto ciò che dicono è legge.
Le situazioni complicate sono il loro pane quotidiano e le emozioni non devono mai interferire con ciò che viene pronunciato. Tutte le loro scelte devono avere l’unico fine di essere il più possibile uguali per tutti.
Il testo di Giudici ci permette di osservare questa figura sotto tre punti di vista diversi. Ognuno svela i lati più importanti e sconosciuti di un lavoro oggigiorno tanto discusso quanto chiacchierato… continua a leggere

Un’eredità di avorio e ambra.

Un’eredità di avorio e ambra.

26 agosto 2011 by · 1 Comment 

L’ultimo successo editoriale inglese, Un’eredità di avorio e ambra, finalmente oggi, 25 agosto, arriva anche in Italia pubblicato dalla casa editrice Bollati Boringhieri.
Attraverso questo romanzo l’autore, Edmund de Waal, racconta la storia della propria famiglia e dei suoi avi. Un libro interessante, brillante e profondo che riesce a trattare temi complessi come l’avvento del nazismo a Vienna.
Il romanzo, che si configura più come una biografia, racconta la storia della famiglia dell’autore partendo dal lascito di un suo prozio. Si tratta di 264 piccole sculture giapponesi di avorio o di legno, netsuke, manufatti appartenenti al suo bisnonno che conducono De Waal alla scoperta delle proprie origini. I piccoli capolavori giapponesi sono il dono di nozze che i suoi bisnonni, ricchi ebrei di Odessa, ricevono da un cugino collezionista parigino, amante dell’arte e della letteratura amico delle più influenti personalità artistiche dell’epoca, tra cui Degas, Renoir e Proust. Da Paragi arrivano a Vienna, dove stanno iniziando la persecuzione e i saccheggi nelle case degli ebrei. Fortunatamente le sculture riescono a sopravvivere… continua a leggere

Nel paese delle donne

Nel paese delle donne

23 agosto 2011 by · Commenta 

Le donne vengono per antonomasia definite emotive e sensibili, ma chi dice che queste caratteristiche sono delle debolezze?
La scrittrice Gioconda Belli enfatizza questi aspetti, facendoci riflettere sul fatto che ogni caratteristica femminile è sinonimo di  potenzialità e di ricchezza interiore.
L’autrice è nata in Nicaragua da una famiglia di origine italiana. Specializzata in giornalismo e scrittrice di poesie, Gioconda Belli, nei suoi testi ha sempre dato voce al suo pensiero riguardo le vicissitudini politiche del suo paese, la lotta sandinista e l’emancipazione femminile.
Pur trattando un tema ormai inflazionato, Nel paese delle donne non è un romanzo dai tratti scontati.
Per far comprendere ai lettori l’importanza del ruolo femminile nella politica e nel mondo, l’autrice ci propone elementi di analisi nuovi, efficaci e stimolanti… continua a leggere

Un regalo da Tiffany

Un regalo da Tiffany

12 agosto 2011 by · Commenta 

Un regalo da Tiffany è il caso editoriale di quest’estate. Da poco tempo in  libreria, ha già scalato la classifica dei libri più venduti in Italia. L’autrice Melissa Hill, scrittrice irlandese di successo, con questo libro, tradotto in diciotto lingue, è riuscita a conquistare il pubblico femminile di tutta Europa. Un romanzo d’amore che però rivela risvolti tipici del giallo al confine con il thriller. Un libro sorprendente, che non diventerà un classico della letteratura, ma che sicuramente colpirà il lettore.
La scrittrice, come in tutti i sui romanzi, è abilissima a non ridurre la propria scrittura allo stile tipico del romanzo rosa, ma si apre ad altre atmosfere, un libro da leggere perché unisce la leggerezza dei temi ad una scrittura frizzante e interessante, mai banale o scontato; la narrazione è scorrevole si alternano momenti di estremo romanticismo a momenti ironici o ricchi di tensione.
Un regalo da Tiffany, edito da Newton Compton, è stato apprezzato anche dalla critica, un esempio è la definizione del Sunday Indipendent… continua a leggere

Il gioco degli specchi

Il gioco degli specchi

11 agosto 2011 by · Commenta 

Il gioco degli specchi è il nuovo romanzo di Andrea Camilleri incentrato sulla figura dell’ormai celebre commissario Montalbano, amato da tutta Italia e su cui è stata girata una serie televisiva di notevole successo.
La pubblicazione di questo episodio arriva proprio mentre una serie di voci, smentite e non, si rincorrono. Sembra che Camilleri abbia già consegnato alla casa editrice Sellerio l’ultimo episodio. Infatti in una recente intervista comparsa su un libro di Lorenzo Rosso, intitolato Caffè Vigàta. Conversazione con Andrea Camilleri, l’autore rivela di essere stanco e di voler portare a termine questa serie, di aver già consegnato l’ultimo episodio con l’ordine di pubblicarlo solo dopo la sua scomparsa. Cosa succederà al commissario? La sua fine sarà tragica? La Sellerio nega che il destino di Montalbano sia già definitivamente segnato, ma voci sostengono che, in realtà, il celebre protagonista verràcontinua a leggere

Speciale libri scolastici 2011-12

Speciale libri scolastici 2011-12

9 agosto 2011 by · Commenta 

Acquista i libri per la scuola su libreriauniversitaria.it e alla fine dell’anno scolastico potrai decidere di restituire i libri acquistati spedendoli al nostro magazzino.
Entro 5 giorni riceverai l’importo nel tuo borsellino virtuale che potrai spendere per qualsiasi acquisto sul nostro sito… continua a leggere

Dove nessuno ti troverà

Dove nessuno ti troverà

8 agosto 2011 by · Commenta 

La Pastora: […] un individuo dalla personalità antisociale, crudele e spietato, dall’identità sessuale incerta, capace di sopravvivere per anni in montagna sottraendosi ai suoi innumerevoli persecutori, al punto di trovarsi ancora oggi a piede libero […]
Lo spagnolo Carlos Infante descrive con queste parole il mito della Pastora in un articolo che pubblica per una rivista del suo paese, suscitando l’immediata curiosità di un professore francese, Lucien Nourissier.
Carlos Infante e Lucien Nourissier rappresentano uno l’opposto dell’altro.
Infante vive a Barcellona, è un uomo alla mano che guadagna ciò che gli è indispensabile per sopravvivere facendo il giornalista.
Nourissier è invece un uomo elegante e raffinato, vive a Parigi,  insegna alla Sorbona e si dedicata allo studio delle menti criminali.
Quando Lucien legge l’articolo scritto da Carlos, decide di raggiungerlo a Barcellona per convincerlo a mettersi insieme a lui sulle tracce della Pastora, con lo scopo di incontrarla e svolgere su di lei uno studio approfondito… continua a leggere

Oscar Mondadori fino al -30%

Oscar Mondadori fino al -30%

4 agosto 2011 by · Commenta 

Sconto fino al 30% su tutti gli Oscar Mondadori!
Dai romanzi, ai saggi, alle guide: il ricchissimo catalogo dei tascabili in promozione.

Non farti sfuggire gli Oscar Saggi, Bestseller e Manuali. Gli Oscar Spiritualità, Saggezze, e Storia. Tutti con lo sconto massimo del 30%!

Novità:
Il libro dei morti di Patricia Cornwell
Inoocente. Una storia vera di Grisham John
L’armata perduta di Manfredi Valerio M.

I più venduti:
Gomorra. Viaggio nell’impero economico e nel sogno di dominio della camorra di Roberto Saviano
L’ombra del vento di Ruiz Zafón Carlos
È una vita che ti aspetto di Volo Fabio
Angeli e demoni di Brown Dan

…continua a leggere

High & Dry. Primo amore.

High & Dry. Primo amore.

1 agosto 2011 by · Commenta 

Stile leggero e tenue, parole che sembrano legate indissolubilmente, come se scaturissero dall’autrice in modo naturale: High & Dry. Primo amore, l’ultimo romanzo di Banana Yoshimoto, farà sicuramente tornare alla ribalta la scrittrice dopo quattro anni di silenzio. Un ritorno in grande stile grazie a un libro delicato, intimo e semplice in cui vengono esplorati il primo amore e l’adolescenza. Il lettore ondeggia costantemente sul sottile filo tra realtà e immaginazione, riportato, attraverso forti emozioni, alla propria giovinezza.

«Nei primi giorni dell’autunno dei miei quattordici anni, come se presagissi qualcosa, il mondo mi sembrava risplendere di un colore ben preciso. Sarà stato il marrone brillante delle castagne e il giallo vivo del loro interno, o l’odore di legno secco dei funghi maitake appena tirati fuori dal sacchetto di carta, o forse il verde e il giallo della zucca, la sua pienezza. Le foglie morte color dell’oro danzavano al soffio del vento nella luce anch’essa dorata, e l’aria era satura dell’odore che sprigionavano, un odore puro, come di qualcosa che è bruciato. Tutto sembravacontinua a leggere