mercoledì 29 gennaio 2020

I contendenti

1 Dicembre 2011 by · Commenta 

«Il socio anziano, il sessantaduenne Oscar Finley, sopravviveva da trent’anni nella giungla delle dispute legali, frequenti nelle dure strade del Southwest Side di Chicago. Un tempo Oscar era stato un poliziotto, ma si era fatto cacciare perché spaccava troppe teste. Per poco non era finito in galera, ma poi aveva sentito la vocazione, era andato al college e si era laureato in legge. Una volta constatato che nessuno studio era disposto ad assumerlo, aveva appeso la sua piccola insegna personale e aveva cominciato a fare causa a chiunque gli passasse vicino. Trent’anni dopo trovava difficile credere di avere sprecato tutta la sua carriera occupandosi di crediti scaduti, tamponamenti, responsabilità civile verso terzi e divorzi veloci. Era ancora sposato con sua moglie, una donna terrificante che ogni giorno avrebbe voluto trascinare in tribunale per il divorzio. Ma non poteva permetterselo. Dopo trent’anni di professione legale, Oscar Finley non poteva permettersi praticamente niente.
Il suo socio giovane – Oscar tendeva a usare espressioni del tipo “Dirò al mio socio giovane di occuparsene” quando voleva fare colpo su giudici, altri avvocati e specialmente su potenziali clienti – era Wally Figg, di anni quarantasei. Wally si considerava un duro avvocato da tribunale, ed erano opera sua i roboanti annunci pubblicitari che promettevano la massima aggressività: “Noi lottiamo per i tuoi diritti!”, “Le assicurazioni ci temono!”, “Noi facciamo sul serio!”. Era possibile vedere questi annunci sulle panchine dei parchi, sugli autobus urbani, sui taxi, nei calendari delle partite di football del liceo e perfino sui pali del telefono, nonostante questo fosse proibito da numerose ordinanze municipali. La pubblicità dello studio non compariva in due settori cruciali: televisione e grandi cartelloni stradali. Su questo punto Wally e Oscar continuavano a litigare.»

John Grisham torna in libreria con un nuovo romanzo edito in Italia da Mondadori. Il maestro del thriller ne I contendenti racconta di due avvocati soci di uno “studio legale boutique” che versa in cattive acque. Osacr Finley e Wally Figg, infatti, sono soci da vent’anni e, tra consulenze in divorzi lampo o alle vittime dei numerosi incidenti d’auto all’incrocio vicino all’ufficio, sperano sempre di imbattersi in una causa che li renda finalmente ricchi. Ci penserà David Zinc a scuoterli dal loro tran tran. Con il suo arrivo allo studio Finley & Figg il giovane e rampante avvocato Zinc porterà una ventata di aria fresca: in quei giorni si presenterà ai tre l’opportunità della vita, un caso che riguarda un’importantissima industria farmaceutica. Non è tutto oro quello che luccica e Oscar, Wally e David se ne accorgono ben presto: senza rendersi conto si troveranno coinvolti in un processo che rischia di rovinarli e che li vedrà alle prese con i più agguerriti avvocati dei migliori studi legali.
Un legal thriller in piena regola condito da un pizzico di umorismo dalla sapiente mano del maestro John Grisham.

Acquista I contendenti con il 15% di sconto

Commenti