venerdì 24 marzo 2017

Il sottobosco

Il sottobosco

30 marzo 2012 by · 1 Comment 

«Il bacio in bocca che vi chiediamo di immaginare è tra Silvio Berlusconi e Massimo D’Alema, ritratti entrambi a occhi socchiusi, in un gesto passionale reso immortale dallo scatto di una foto».
Chiarelettere
pubblica un nuovo libro-inchiesta sul malaffare della politica italiana intitolato Il sottobosco. Berlusconiani, dalemiani, centristi uniti nel nome degli affari. Claudio Gatti, inviato de Il sole 24 Ore e collaboratore del New York Times, e Ferruccio Sansa, giornalista de Il Fatto Quotidiano e collaboratore del The Guardian, ci svelano tutti i retroscena… continua a leggere

Vanagloria

Vanagloria

30 marzo 2012 by · Commenta 

«Per mesi si era scoperto capace di vivere una doppia vita. Al residence di Marissa, e poi anche nella casa si Naggio. E Fabiana? Fabiana non poteva aver colto i segni di una presenza femminile estranea, nella casa di Naggio. Eppure, come se niente fosse, aveva atteso in silenzio, per mesi che fosse lui a fare la prima mossa. Ma lui odiava fare le prime mosse. Del resto anche a scacchi non amava tenere i bianchi. Anche la carriera accademica se l’era costruita come le partite di tennis, di rimessa. »
Vanagloria è il nuovo romanzo di Hans Tuzzi, edito Bollati Boringhieri, che in una città come Milano, scruta una folla di uomini e donne che vivono… continua a leggere

Il problema di Spinoza

Il problema di Spinoza

30 marzo 2012 by · Commenta 

1941. Le truppe dell’ERR, unità operativa del comandante del Reich Alfred Rosenberg, irrompono nel Museo Spinoza di Rijnsburg e portano via tutto: il busto, i libri, il ritratto del filosofo. A guerra finita i libri verranno ritrovati in una miniera di sale tedesca.
Irvin D. Yalom, professore emerito di psichiatria alla Standford University già conosciuto per Le lacrime di Nietzsche e La cura di Schopenhauer, in Il problema di Spinoza, edito da Neri Pozza, parte da questa vicenda realmente accaduta e immagina il motivo che può aver spinto Rosenberg, un efferato antisemita affetto da gravi crisi depressive… continua a leggere

Una sola notte

Una sola notte

30 marzo 2012 by · Commenta 

«Il mio cervello riuscì a prodrre una sola e unica parola. Una domanda che mi rimbombava nella scatola cranica, sbattendo contro le pareti come un uccello in trappola, in cerca di una cia di fuga: Perché? Perché? Perché? Perché?».
James Patterson
, uno dei più grandi fenomeni editoriali dei giorni nostri entrato nel Guinnes dei primati per i suoi straordinari successi in grado di vendere sedici milioni di copie all’anno, torna in libreria con un nuovo inquietante thriller scritto con Michael Ledwidge: Una sola notte edito, in Italia, da TRE60.
Lauren Stillwell, detective della squadra omicidi di New York, scopre che tutto il suo matrimonio è una menzogna: Paul, l’uomo della sua vita, la tradisce… Umiliata e in preda alla rabbia, decide di vendicarsi… continua a leggere

Thomas Jay

Thomas Jay

29 marzo 2012 by · Commenta 

«Dopo l’episodio del parcheggio, invece di chiedere che buttassero le chiavi, mia madre suggerì al giudice che mi rinchiudessero in manicomio, e quando scoprì che proprio da lì ero scappato, consigliò che mi legassero meglio.»
Romanzo d’esordio di Alessandra LibuttiThomas Jay, uscito inizialmente per un piccolo editore, ritorna oggi in libreria edito da Fazi. Thomas Jay è uno scrittore di culto che racconta la sua incredibile storia, ad Ailie, da una cella.
Dopo un’infanzia povera ma fantasiosa accanto a una nonna rivoluzionaria e una zia amorevole, Thomas Jay viene spedito in America. A dodici anni entra per la prima volta in riformatorio… continua a leggere

Aristotele e la favola dei due corvi bianchi

Aristotele e la favola dei due corvi bianchi

29 marzo 2012 by · Commenta 

«Quando mi recai al Liceo quel giorno, la prima vera giornata di dolce tepore primaverile, mi sentivo sereno. Dopo la prima lunga permanenza in Egitto, avevo una gran voglia di partecipare ad una delle nostre solite pacate conversazioni tra amici. Mi presentai senza essere annunciato, e trovai Aristotele e alcuni dei suoi amici e colleghi studiosi seduti all’aperto sotto il piccolo portico che il Maestro aveva da poco fatto costruire».
Margaret Doody torna con un nuovo caso per l’Aristotele detective… continua a leggere

Obbedienza e libertà

Obbedienza e libertà

29 marzo 2012 by · 1 Comment 

«In questo mondo che passa, e passando consuma ogni cosa; in questo mondo che ora fa gioire per il semplice fatto di esserci, ora gemere di rabbia e di dolore come schiavi alla catena; in questo mondo teatro dell’essere e del nulla, libera scelta e cieco destino, allegria della mente e disperazione dell’anima; in questo mondo di fantasmi e di poesia, io non conosco nulla di più grande del bene».
Vito Mancuso, teologo, docente universitario ed editorialista de La Repubblica, pubblica con Fazi, nella collana Campo dei fiori, un nuovo libro intitolato Obbedienza e libertà; un saggio intenso e interessante che cerca di rispondere a un quesito centrale: che cosa è più importante nella vita di un essere umano, l’obbedienza o la libertà, il conformismo non critico o l’ascolto… continua a leggere

La vita buona

La vita buona

28 marzo 2012 by · Commenta 

«Lei ha denunciato l’incomprensibilità linguistica prima che teorica di questa crisi, che ci riguarda tutti ma che nessuno riesce a capire. Come se mancassero le parole per indicarla e spiegarla.
Sì, ho formulato un richiamo al fatto che l’uomo della strada non riesce a comprendere ciò che succede. Questa distanza siderale del linguaggio economico-finanziario della gente comune, che pure ne è protagonista, è profondamente ingiusta. E’ fondamentale che l’economia e la finanza tornino a ridirci di cosa si stanno occupando; non lo si può cogliere solo dalle batoste che ci arrivano addosso. Occorre veramente una lettura culturale del fenomeno, entro cui situare gli interventi di carattere tecnico… continua a leggere

Cattive intenzioni

Cattive intenzioni

28 marzo 2012 by · Commenta 

«Il terrore si insinuò furtivamente dentro di lui, ma si disse che era stupido, erano i suoi amici. Se la prese con se stesso, starsene lì seduto ad avere paura come un moccioso, figurarsi. Riprenditi Jon Moreno!
Però non ci riusciva. Beato l’uccello che può spiccare il volo, pensò, allontanarsi da ogni cosa, dalla paura e dai rimproveri. Si alzò in piedi dentro la barca, lentamente, come un sonnambulo, poi si lasciò cadere in acqua».
Karin Fossum, una delle più grandi scrittrici di gialli, torna in libreria con un nuovo misterioso caso per il commissario Sejer! In Cattive intenzioni edito da Sperling & Kupfer, il commissario dovrà immergersi nei lati più oscuri e segreti dell’animo umano per riuscire… continua a leggere

Credere e conoscere

Credere e conoscere

28 marzo 2012 by · Commenta 

Carlo Maria Martini, gesuita e biblista arcivescovo di Milano dal 1979 al 2002, e Ignazio Marino, chirurgo e senatore dal 2006, pubblicano con Einaudi Credere e conoscere un saggio dedicato ad alcuni dei temi etici più rilevanti su cui esiste una divergenza – a volte solo apparentemente incolmabile? – tra mondo cattolico e comunità scientifica.
Martini e Marino dialogano in modo sincero e aperto, privi di pregiudizi e di banali slogan, cercando un punto d’incontro perché «la verità va anche cercata nel cammino… continua a leggere

Pagina successiva »