venerdì 24 marzo 2017

Niente vacanze per l’ispettore Morse

Niente vacanze per l’ispettore Morse

31 luglio 2012 by · Commenta 

Colin Dexter, ultimo e più innovatore rappresentante del giallo classico inglese, torna in libreria con un nuovo avvincente caso per l’ispettore Morse. Niente vacanze per l’ispettore Morse, pubblicato da Sellerio, ci accompagna alla scoperta delle ipocrisie dei soliti frequentatori della chiesa di St Friedswide. Il reverendo Lawson ormai ha perso la sua fede ed è più interessato alla raccolta delle offerte che a vigilare sulla moralità dei frequentatori della sua chiesa. Nel frattempo la piacente Brenda Joseph si intrattiene con l’organista Paul Morris perennemente distratto dalle sue allieve; uno strano barbone entra ed esce dalla canonica; una donna formosa attrae l’attenzione di tutti… Tra loro si aggira un assassino… continua a leggere

Universale Economica Feltrinelli -25%

Universale Economica Feltrinelli -25%

20 luglio 2012 by · Commenta 

La grande letteratura della collana Universale Economica della casa editrice Feltrinelli è in promozione! Dai classici ai contemporanei, da Shakespeare a Baricco… i grandi della letteratura con il 25% di sconto fino al 9 luglio!

Ecco alcuni dei titoli in promozione:
Un viaggio chiamato vita
di Banana Yoshimoto: la vita è un viaggio, e come tutti i viaggi si compone di ricordi. Dalle emozioni del primo amore alla scoperta della maternità, dalle piramidi egiziane alla Tokyo degli anni Settanta. Con la consueta leggerezza della sua scrittura, ricostruisce le emozioni dell’esistenza a partire da un profumo, da un sapore, da un effetto di luce o dal rumore della pioggia e del vento.
Cecità
di José Saramago: in un tempo e un luogo non precisati, all’improvviso l’intera popolazione diventa cieca per un’inspiegabile epidemia… continua a leggere

Oscar Mondadori -25%

Oscar Mondadori -25%

20 luglio 2012 by · Commenta 

Non perdere lo sconto del 25% sulla collana Oscar della casa editrice Mondadori. Romanzi, bestseller italiani e internazionali, saggi e guide: hai tempo fino al 12 agosto!

Ecco alcuni tra i titoli in promozione:
Angeli e demoni di Dan Brown: marchiati a fuoco, prima di essere barbaramente uccisi ed esposti come monito per le strade di Roma. Questa è la sorte che toccava agli Illuminati, l’antica setta di scienziati perseguitata in secoli oscuri dalla Chiesa cattolica. Un rituale crudele, ben conosciuto da Robert Langdon, lo studioso di iconologia del “Codice da Vinci”. Ma quando la storia si ripresenta, il fascino si trasforma in raccapriccio. Svegliato in piena notte e trasportato dagli Stati Uniti in Svizzera, Langdon è costretto a esaminare, nei laboratori del CERN di Ginevra, un cadavere orrendamente mutilato. Sul petto della vittima, impresso a fuoco, il terribile segno degli Illuminati: lo scienziato ucciso ha difeso fino all’ultimo il segreto di un’arma sperimentale rubata dagli assassini.
Il tailleur grigio
di Andrea Camilleri: Febo Germosino, ex alto funzionario di banca, riguarda le tre lettere anonime ricevute durante la sua folgorante carriera. L’ultima lettera è molto recente e insinua dubbi silla fedeltà della sua giovane e bellissima seconda moglie, Adele. Lei, splendida femme fatale… continua a leggere

Einaudi Stile Libero -25%

Einaudi Stile Libero -25%

20 luglio 2012 by · Commenta 

Non perdere lo sconto del 25% su tutti i libri della collana Stile Libero della casa editrice Einaudi! Dalla narrativa contemporanea alle graphic novel, dal noir ai dvd! Affrettati, hai tempo fino al 31 luglio!

Ecco alcuni dei titoli in promozione:
Io e te
di Niccolò Ammaniti: Lorenzo, quattordicenne introverso e nevrotico, escogita un piano perfetto per trascorrere la sua settimana bianca in cantina. Niente compagni di scuola, niente conflitti, niente finzioni: Lorenzo si prepara a vivere una settimana lontano da quel mondo che lui non riesce a comprendere. Ma qualcuno, all’improvviso, piomba nella sua perfetta solitudine e lo aiuta ad accettare il gioco caotico della vita…
Respiro corto
di Massimo Carlotto: il maestro del noir ci porta tra i sordidi vicoli… continua a leggere

Il milionario

Il milionario

18 luglio 2012 by · Commenta 

«Quando facemmo conoscenza con la SS Remulus, aveva trent’anni. L’ultima volta che la vedemmo ne aveva quaranta e le restavano pochi giorni.
Avevamo comprato i biglietti da Cooks, senza presagire nulla di male, e salimmo a bordo nel solito modo, vale a dire attraverso la passerella. Il Blue Peter era issato e il fumaiolo sbuffava, l’unica cosa singolare era il Gran Pavese innalzato. Pensammo che magari fosse il compleanno di qualcuno».

Pronti, partenza e via. Che la nave si avventuri per mari. Mari lettera rari, sia chiaro.
A bordo di questa nave troviamo due leggende del romanzo giallo, Maj Sjöwall e Per Wahlöö, che su Il milionario, edito da Sellerio Editore Palermo, annotano tutto, come fosse un diario di bordo.  Il romanzo, infatti, è una raccolta di racconti e lettere dei due giornalisti-scrittori scandinavi, celeberrimi autori del ciclo romanzesco dell’ispettore Martin Beck. In realtà… continua a leggere

I complici

I complici

17 luglio 2012 by · Commenta 

«Avvenne tutto in maniera brutale, istantanea. Eppure, lui non se ne stupì, né si ribellò quasi se lo aspettasse da sempre. Nel giro di pochi secondi, nel momento stesso in cui il clacson si mise a urlagli dietro, lui seppe che la sciagura era inevitabile e che la colpa era sua.
A inseguirlo, con quel suono rabbioso e spaventato, non era un clacson normale, ma un muggito simile a quello lugubre e lacerante che sale dai porti nelle notti di nebbia.
Vedere, nello specchietto retrovisore, la massa bianca e rossa di un ernome pullman che avanzava a tutta velocità e il volto contratto di un uomo brizzolato, e rendersi conto che stava occupando il centro della carreggiata fu tutt’uno.
Non pensò neanche a liberare la mano che Edmonde continuava a tenere imprigionata fra le sue cosce. Non ne avrebbero avuto il tempo».

Queste le prime righe di un racconto che non lascia certo spazio all’immaginazione, circa la scoperta di un eventuale colpevole. Clacson, pulman, cosce. Ma, come recita un noto motivetto, oltre le gambe c’è di più. A raccontarlo è Georges Simenon ne I complici, edito da Adelphi.
La trama di questo romanzo, dal titolo originale Les Complices e terminato di scrivere nel 1955, si delinea in modo semplice e lineare:  Joseph Lambert, stimato costruttore edile di una cittadina francese,  intrattiene una relazione segreta con la sua segretaria, Edmonde Pampin. Una sera, mentre Joseph è al volante della sua Citroen… continua a leggere

Lacrime nella pioggia

Lacrime nella pioggia

17 luglio 2012 by · Commenta 

«Bruna si svegliò di soprassalto e si ricordò che doveva morire. Sì, ma non ora. Una fitta lancinante le trapassò le tempie. L’appartamento era in penombra e oltre i vetri scendeva la sera. Guardò frastornata il familiare paesaggio urbano, le torri e le terrazze e le centinaia di finestre su cui le ombre si addensavano, mentre il dolore le rimbombava in testa».

Rosa Montero, scrittrice spagnola, per raccontarci il nostro mondo ci catapulta in un mondo lontano: Stati Uniti della Terra, 2109… Lacrime nella pioggia, edito da Salani Editore, è un romanzo che indaga l’anima umana, le paure e le angosce di ognuno di noi partendo, però, dal 2109 in un mondo abitato da umani e replicanti.
Bruna è una replicante e sta indagando… continua a leggere

Moshi Moshi

Moshi Moshi

13 luglio 2012 by · Commenta 

«A un anno circa dalla morte di mio padre, la mamma sembrava essersi più o meno ripresa, e così mi dissi che anche per me era giunto il momento di rifarmi una vita”.

Banana Yoshimoto, nel nuovo romanzo Moshi Moshi, edito da Feltrinelli, ci regala una storia che conquista e appassiona dalla prima pagina.
Yoshie, dopo la morte del padre, si trasferisce a Shimokitazawa, un ridente quartiere di Tokio, nella speranza di rifarsi una vita e ridare nuova luce alla propria esistenza. La ragazza prende in affitto un piccolo appartamento e inizia a lavorare in un ristorante di fronte casa; sembra aver ritrovato la serenità, l’amore per la vita e per le piccole cose. Un giorno come un altro, però… continua a leggere

Giallo uovo

Giallo uovo

13 luglio 2012 by · Commenta 

«Primo Casadei, detto Terzo, faceva il suo turno di guardia sulla collinetta vicino alla strada, seduto sull’erba sotto la quercia più grande. Sopportava con grande dignità il caldo afoso dell’estate romagnola, una stagione che, anche se imbruttiva la campagna, ingiallendola ed eccitandola con vibrazioni dell’aria che salivano dal terreno troppo caldo e imbrogliavano la vista, in fondo in fondo non gli dispiaceva».

Chi penserebbe mai che tra le foglie di una quercia, in una tranquilla campagna romagnola, si celano misteriosi sotterfugi, delitti e altri misteri.
Lo pensa Carlo Flamigni in Giallo uovo, romanzo mistery edito da Sellerio editore Palermo.  Il romanzo è il primo di una fortunata serie che tratta le vicende del protagonista Primo Casadei e di un gruppo di inverosimili investigatori. In questo capitolo viene svelato il passato di Primo, l’origine del suo soprannome, la sua amicizia con Proverbio e tutte le persone che ritroveremo nel suo cammino. Un cammino fatto anche di contrabbando e droga, che porteranno Primo in galera. A fine pena trova rifugio nella famiglia malavitosa del «Padrone», organizzatore di traffici illeciti, dei suoi guardaspalle e di Princiolla. Ma tutto si complica quando… continua a leggere

Il ragazzo della Kaiserhofstrasse

Il ragazzo della Kaiserhofstrasse

13 luglio 2012 by · Commenta 

«Avevo intenzione, e ce l’ho ancora, di raccontare la storia della nostra famiglia e della sua miracolosa salvezza, ma mi accorgo che i ricordi non vogliono fermarsi al 1933 e corrono sempre più indietro. È come se con il mio ricordare avessi dato l’abbrivio a un pesante volano che, una volta messo in moto, non si riesce più a frenare tanto facilmente».

Le poche parole di questo racconto ci riportano in una situazione tristemente nota: la Germania nazista degli anni Trenta.
A parlarne è Valentin Senger, autore e protagonista de Il ragazzo della Kaiserhofstrasse, edito da Neri Pozza. La narrazione, infatti, non è che la rievocazione dei ricordi infantili di Valentin, figlio di una coppia ebrea residente in una delle più solenni vie di Francoforte, la Kaiserhofstrasse. Questa solennità, in effetti, nasconde al suo interno una vasta eterogeneità. La via, infatti, è composta dalle abitazioni dei personaggi più bizzarri e stravaganti; si passa da due prostitute per arrivare ad un pittore, passando per un travestito, parrucchiere di giorno, donna maestosa di sera. Ma il caso paradossalmente più bizzarro è rappresentato da… continua a leggere

Pagina successiva »