venerdì 18 settembre 2020

L’ex avvocato

8 Gennaio 2013 by · Commenta 

«Sono un avvocato, e sono in prigione. È una lunga storia. Ho quarantatré anni e ho già scontato metà dei dieci che mi sono stati comminati da un incapace e ipocrita giudice federale di Washington, DC. Tutti gli appelli hanno fatto il loro corso e nel mio arsenale legale, ormai esaurito, non restano altri strumenti, procedure, oscuri cavilli, tecnicismi, scappatoie o Ave Maria da utilizzare. Non ho più niente. […] La realtà è che non ho speranze di uscire da qui per altri cinque anni, meno forse qualche pidocchiosa settimnana che alla fine potrebbe essermi condonata per buona condotta. E la mia condotta è sempre stata esemplare».

Malcom Bannister è il protagonista del nuovo romanzo di John Grisham, L’ex avvocato (Mondadori). Apprezzato avvocato della Virginia, è attualmente detenuto in una prigione federale nel Maryland per scontare una pena  perché accusato di essere coinvolto in una vicenda di riciclaggio di denaro. Vuole cercare di uscire di lì il prima possibile, e ora sa come fare: possiede infatti informazioni importanti per l’FBI riguardo un giudice federale, il quale è stato ritrovato morto nel seminterrato della sua casa sul lago (l’ultimo di una lunga lista), con la propria cassaforte aperta e svuotata. Bannister quindi vuole approfittare di questa situazione sfruttando le preziose informazioni in proprio possesso in cambio di un biglietto di uscita gratis dalla prigione. Ma tutto ha un prezzo e niente è come sembra: i ruoli si capovolgono, gli scenari si alternano, in una sfida in cui ogni mossa è studiata nel minimo dettaglio. Un romanzo affascinante, trascinante e ingegnoso che sicuramente coinvolgerà tutti gli appassionati di Grisham e del genere legal thriller.

Acquista L’ex avvocato con il 15% di sconto!

Commenti