domenica 18 agosto 2019

Piccola bussola etica per il mondo che viene

10 Gennaio 2014 by · Commenta 

9788858111239«Cambia l’epidermide del mondo, ma al di sotto c’è un nucleo che rimane vivo. L’estetica si occupa di quello che accade in superficie: mode, arte, piaceri passeggeri. Tutte cose importanti, ma che dopo qualche anno cessano di essere attuali. L’estetica tratta di cose che con l’avanzare del tempo evolvono e tramontano, mentre l’etica si occupa di questioni che non scadono, che permangono, che non passano mai del tutto, delle cose che, in ultima analisi, restano importanti per gli esseri umani anche a distanza di secoli.»

A vent’anni di distanza dalla pubblicazione del suo celeberrimo saggio Etica per un figlio, Fernando Savater torna a farci riflettere con il suo nuovo testo, Piccola bussola etica per il mondo che viene, appena uscito in Italia grazie all’editore Laterza.
Questo nuovo libro non vuole essere un sostituto dei precedenti saggi dell’autore e filosofo spagnolo – che sono stati capaci, negli anni, di porsi come punto di riferimento assoluto per tutti coloro che intendevano riflettere sul rapporto tra mondo contemporaneo ed etica, con un occhio di riguardo rivolto alle giovani generazioni – ma si pone come loro ulteriore approfondimento e ampliamento. Lo scopo dell’autore è infatti quello di continuare a scavare attorno a temi che sono tanto fondamentali per l’uomo e la società quanto difficili da affrontare esplicitamente in un mondo come quello di oggi (come dice Savater stesso: «Immaginate se vostro padre o vostra madre venisse a dirvi: “Siediti, che adesso parliamo di morale”. Suonerebbe strano, no?»). In queste pagine, invece, lo scrittore spagnolo prova a indagare esattamente questi temi, interrogandosi sulla necessità di ridefinire il ruolo dell’etica e della morale in un mondo che appare preda di cambiamenti sempre più caotici e difficili da governare e sul modo in cui l’evoluzione della tecnologia ha modificato la vita degli uomini, lasciandoli non di rado spaesati, incapaci di definire il proprio ruolo nel mondo e nuovi canoni di relazione con i propri simili.
Per parlare di tutto ciò Savater non si è limitato a riflettere in solitaria, con le sole armi del suo essere intellettuale e filosofo, ma ha voluto creare un dialogo concreto con alcune classi di studenti di scuola superiore: in questo modo è riuscito a costruire un saggio che non si pone come punto di riferimento monolitico e monocorde ma come dialogo vitale e ricco di spunti e di impressioni sempre nuove. È proprio grazie a questa sua peculiarità che questo testo riesce a disegnare davanti ai nostri occhi il mondo di oggi, dimostrandoci come ci sia molto da riflettere e da comprendere, andando al di là della scorza che ci illudiamo di conoscere e dominare acriticamente e intuitivamente.

Acquista Piccola bussola etica per il mondo che viene con il 15% di sconto!

Commenti