giovedì 18 ottobre 2018

L’amore che ti meriti

2 ottobre 2014 by · Commenta 

9788804634799«Ho sempre pensato che ci siano segreti che non si possono rivelare. Non ne avevo mai parlato ad Antonia per non contaminarla con il mio dolore.
Nemmeno Franco, mio marito, conosce i dettagli di quello che accadde. Sa che mio padre si uccise ma non sa in che modo. Che mia madre si ammalò e la nostra famiglia andò in pezzi, e che fu colpa mia.
Lui mi ha curata, ma a salvarmi è stata Antonia: avevo vent’anni quando è nata. Ora che anche lei aspetta un figlio era il momento di raccontarle tutto.
Non le ho mai detto come è scomparso suo zio, anche perché non lo so.»

È una storia di ricordi, segreti e rimorsi L’amore che ti meriti (Mondadori) quarto romanzo di Daria Bignardi che arriva domani in libreria e che colpisce al cuore con una vicenda in cui passato e presente si mescolano, chiamando uomini e donne a fare i conti con se stessi, i propri dolori e le proprie responsabilità. Prima tra tutte, quella di amare e di essere amati.
Protagoniste di questa “storia familiare” sono due donne, Alma e Antonia, madre e figlia, che un giorno si trovano a condividere una storia che da anni è sepolta nella nebbia del non-detto, da dove aspetta di riemergere, poco per volta. La storia è quella di Maio, l’amatissimo fratello di Alma, scomparso trent’anni prima nel gorgo buio dell’eroina: è stata proprio lei, Alma, a indurre Maio a provare per la prima volta quella nuova droga che prometteva felicità senza fine, ma mentre lei è passata indenne attraverso quell’esperienza, il fratello non è stato capace di uscirne. Fino al giorno in cui è scomparso senza lasciare traccia, condannando la sua famiglia a un dolore infinito, e la sorella a un rimorso impossibile da mettere a tacere.
Quando, finalmente, Alma decide di raccontare a sua figlia Antonia la storia dello zio, la ragazza decide di andare a Ferrara e di mettersi sulle tracce di quel ragazzo di tanti anni prima, per scoprire cosa ne è stato di lui. Lo fa spinta dal fascino di quella vecchia storia familiare, certo, ma lo fa anche perché sente che, nel recupero di quel passato che nonostante tutto le appartiene, c’è qualcosa di necessario: solo scoprendo la verità a proposito dello zio la ragazza potrà finalmente capire qualcosa che ha a che vedere con il suo stesso destino, con quello del figlio che porta in grembo e con quello della madre, in un vortice di legami di sangue che sono più forti di tutto, e che non possono prescindere dalla realtà di ciò che è stato. La domanda a cui Antonia cerca di dare risposta non riguarda, quindi, solo Maio, ma ha a che vedere con l’amore, e con la possibilità di distruggerlo, perderlo e – soprattutto – di meritarlo davvero, al di là di ogni rimorso e ogni colpa.
Daria Bignardi ci regala, con questa storia bellissima e mai scontata, intensa e non banale, un affresco dell’Italia degli anni Ottanta e di quella di oggi, mettendole a confronto attraverso due personaggi femminili forti e travolgenti, capaci di vivere i sentimenti con intensità e di mettersi ininterrottamente alla prova, con coraggio e caparbietà, per difendere ciò che amano e per trovare, in esso, pace, serenità e soprattutto verità, al di là di ogni scappatoia e di ogni menzogna.

Acquista L’amore che ti meriti con il 15% di sconto!

Share

Commenti