venerdì 20 ottobre 2017

Recensione libro: “Dunkirk” di Joshua Levine

Recensione libro: “Dunkirk” di Joshua Levine

30 agosto 2017 by · Commenta 

All’inizio dell’estate del 1940, Anthony Irwin era un giovane ufficiale del reggimento Essex. Mentre il suo battaglione ripiegava verso la costa francese, rallentato dai civili in fuga, sotto il fuoco nemico di terra e di aria, e incalzato dalla fanteria tedesca in avvicinamento, Irwin – come molti altri ufficiali e soldati- scopriva la guerra. Un pomeriggio, durante un attacco di bombardieri tedeschi, vide per la prima volta dei corpi senza vita.

Joshua Levine ha ricostruito nelle pagine del suo libro un momento essenziale della Seconda guerra mondiale: i giorni che hanno infiammato il porto di Dunkirk. La zona a nord della Francia e ai confini con il Belgio ha visto l’accerchiamento dei soldati alleati e la loro successiva, miracolosa salvezza. I soldati inglesi e francesi si ritirarono nella piccola cittadina in seguito allo sfondamento del debole fronte della Mosa da parte delle truppe naziste; sembrarono destinati ad un massacro. Dal 26 maggio al 3 giugno 1940 le dune poco note di Dunkirk divennero, così, il centro della Storia. Intrappolati, spaventati, senza possibilità di sopravvivere all’avanzata della Wehrmacht, i soldati alleati apparvero al mondo intero irrimediabilmente intrappolati e destinati a essere violentemente sconfitti. Quello che Churchill definì… continua a leggere

Recensione libro: “Tredici” di Jay Asher

Recensione libro: “Tredici” di Jay Asher

23 agosto 2017 by · Commenta 

Uno scarabocchio sull’involucro indirizza il pacco a Clay Jensen, così lo raccolgo ed entro in casa. Lo porto in cucina e lo appoggio sul bancone. Apro il cassetto delle cianfrusaglie e pesco un paio di forbici. Passo la lama attorno al coperchio e lo sollevo. Dentro c’è una specie di tubo fatto di plastica con le bolle. Lo srotolo e trovo sette audiocassette sfuse. Ogni cassetta ha un numero blu in alto a sinistra, scritto forse con lo smalto per unghie. Ogni lato ha un suo numero. […]L’ultima ha un tredici scritto su un lato e niente sull’altro.

Jay Asher ha affrontato in “Tredici” temi delicati e tragicamente attuali. Il romanzo best-seller, da cui è stato tratto un telefilm targato Netflix, parte in medias- res, a dramma già avvenuto e con un immediato colpo di scena. Clay Jensen è sorpreso, confuso e anche preoccupato quando trova davanti a casa un pacco indirizzato a lui. Una serie di nastri è stata registrata da Hannah Baker, la ragazza di cui è innamorato dal primo liceo, e spediti a una serie di persone, amici e coetanei di scuola. Lei, suicidatasi… continua a leggere

Buon Ferragosto!

Buon Ferragosto!

15 agosto 2017 by · Commenta 

La vita è una scatola di biscotti. Hai presente quelle scatole di latta con i biscotti assortiti? Ci sono sempre quelli che ti piacciono e quelli che no. Quando cominci a prendere subito tutti quelli buoni, poi rimangono solo quelli che non ti piacciono. È quello che penso sempre io nei momenti di crisi. Meglio che mi tolgo questi cattivi di mezzo, poi tutto andrà bene. Perciò la vita è una scatola di biscotti. (Haruki Murakami)

“Una buona cena è molto importante per una buona conversazione. Non si può pensare bene, amare bene, dormire bene se non si ha cenato bene” scriveva Virginia Woolf e sembra la citazione più calzante anche per Ferragosto. Aperitivi in spiaggia, fuochi d’artificio e cucina sono da sempre gli ingredienti essenziali per festeggiare la giornata insieme a kilometriche liste della spesa, manuali di cucina riaperti per l’occasione e griglie incandescenti già dall’alba. Gli ultimi libri degli chef e alcuni pratici consigli dagli amanti del mondo della cucina possono, però, rendere innovativo questo appuntamento agostano. Non lasciarsi tentare dall’ultimo lavoro di Antonino Cannavacciuolo “Mettici il cuore. 50 ricette per la cucina di tutti i giorni” è quasi impossibile. Tiramisù, pesto genovese, baccalà in umido, amatriciana sono alcuni dei piatti descritti, riletti e innovati dallo chef e conduttore televisivo per rendere sempre speciali le cene. Se… continua a leggere

Recensione libro: “Le figlie di Caino” di Colin Dexter

Recensione libro: “Le figlie di Caino” di Colin Dexter

11 agosto 2017 by · Commenta 

Mercoledì 31 agosto 1994, poco dopo mezzogiorno, l’ispettore capo Morse sedeva alla sua scrivania nella sede della Thames Valley Police a Kidlington, Oxfordshire, quando squillò il telefono. «Morse? È in ufficio? A quest’ora pensavo fosse al pub». Morse ignorò il sarcasmo e assicurò il sovraintendente Strange – di cui aveva riconosciuto la voce- che sì era proprio in ufficio. «Due cose, Morse…ma faccio un salto da lei».

Le figlie di Caino” è un nuovo episodio della serie con protagonista l’ispettore Morse. Un delitto nel mondo accademico è il punto di partenza di questo giallo firmato da Colin Dexter. L’anziano professore Felix McClure è trovato assassinato da un’unica, violentissima pugnalata. Nessun altro indizio utile per capire come mai sia stato ucciso un anziano e tranquillo docente dedito da sempre agli studi. Il bizzarro Morse, con l’aiuto del sergente Lewis, ha deciso di seguire la vita, le vicende e i pettegolezzi del college per… continua a leggere

Recensione libro: “Dieci piccoli infami” di Selvaggia Lucarelli

Recensione libro: “Dieci piccoli infami” di Selvaggia Lucarelli

8 agosto 2017 by · Commenta 

Insomma, ho scritto questo libro perché dieci piccoli infami che ho incrociato nella mia vita meritavano una resa dei conti. Almeno letteraria. Ed è per questo che ne troverete uno per ogni capitolo. Alcuni di loro si riconosceranno, qualcuno neppure si ricorderà di avermi incontrata, qualcuno avrà una sua versione dei fatti. Naturalmente falsa.[…]Questo libro è per loro. E anche un po’ per me che finalmente lo posso dichiarare nero su bianco, senza vergognarmi della mia meschinità: no, non vi ho perdonato, belli miei.

A due anni dal suo primo “Che ci importa del mondo”, Selvaggia Lucarelli torna in libreria con “Dieci piccoli infami”, un racconto autobiografico ritmato da una scrittura graffiante e molta ironia. Un resoconto esilarante, frizzante e sagace su dieci figure che hanno complicato, intristito o fatto arrabbiare la conduttrice e blogger nel corso degli anni. Banali incomprensioni, decisioni arbitrarie, commenti gelidi… continua a leggere

Recensione libro: “Il caso Fitzgerald” di John Grisham

Recensione libro: “Il caso Fitzgerald” di John Grisham

3 agosto 2017 by · Commenta 

L’edificio era all’angolo tra la Third e Main Street, nel cuore di Santa Rosa. Aveva un centinaio di anni ed era stato costruito per ospitare la banca più importante della cittadina, andata in rovina dopo la Depressione. In seguito era diventato una farmacia, poi di nuovo una banca, quindi una libreria. Al primo piano c’erano scatole, bauli, e archivi coperti di polvere e assolutamente privi di valore. Lassù Bruce riuscì a ricavare un suo spazio, sgombrò la stanza, tirò su un paio di pareti…

John Grisham stupisce davvero con il suo trentesimo romanzo: “Il caso Fitzgerald“. Abbandonati i sentieri del legal thriller in cui ha eccelso e con cui è divenuto celeberrimo, lo scrittore americano ci regala un’opera brillante e sorprendente. Una trama appassionante che lascia spazio anche alle riflessioni sul lavoro di scrittura, le sue difficoltà e il mondo dei libri in generale. L’intrigo di questo ultimo lavoro scaturisce da cinque preziosi manoscritti di Fitzgerald, autore simbolo degli “anni ruggenti”, rubati dal caveau… continua a leggere