venerdì 27 aprile 2018

Recensione libro: “Un anno in giallo” di Sellerio Editore Palermo

Recensione libro: “Un anno in giallo” di Sellerio Editore Palermo

29 novembre 2017 by · Commenta 

Fuori dall’albergo ci sono Marilù, Peppe Piccionello, i suoi cugini operai e altri che non conosco.
Scendo dall’auto con il sorriso ancora tirato.
«Che succede? Assemblea di fabbrica?» dico.
«Non sapete niente?» fa Piccionello.
«Cosa?» chiede Suleima.
«È scomparso un bambino».

Dodici protagonisti del noir per un eccezionale evento editoriale: un anno intero in compagnia dei detective di casa Sellerio per la prima volta insieme con dodici racconti inediti. “Un anno in giallo” costituisce una sorta di bilancio e insieme una prospettiva di un nuovo modo di fare letteratura poliziesca, mettendo al centro il protagonista e seguendone le stagioni della vita. Al suo interno questo libro raccoglie la firma di penne indimenticabili e di personaggi che hanno segnato la letteratura noir in Italia, uno per ogni mese dell’anno. Ad aprire le danze sono Camilleri e il suo commissario Montalbano, che intrattengono il lettore per il mese di gennaio. Seguono Saverio Lamanna, un giornalista licenziato e investigatore creato dall’ironia di Savatteri; Vince Corso, il biblioterapeuta di Fabio Stassi; i Vecchietti del BarLume, creati dall’umorista Malvaldi; i killer di Robecchi, cinici e sensibili; Hati Hirschel, spregiudicata turco-tedesca dilettante del delitto, frutto della scrittura di Aykol… continua a leggere

Recensione libro: “Buona vita a tutti” di J.K. Rowling

Recensione libro: “Buona vita a tutti” di J.K. Rowling

27 novembre 2017 by · Commenta 

E molti, la loro immaginazione preferiscono non adoperarla affatto. Scelgono di rimanere comodamente entro i confini della loro esperienza, senza mai prendersi il disturbo di domandarsi come si sentirebbero se fossero diversi da quelli che sono. Possono rifiutarsi di ascoltare le grida o guardare al di là delle sbarre di una prigione; possono chiudere la mente e il cuore a ogni sofferenza che non li tocchi personalmente; possono rifiutarsi di sapere.

Scritto nel 2008, “Buona vita a tutti” è il discorso che J.K. Rowling ha tenuto ad Harvard in occasione della cerimonia delle lauree e che ora viene pubblicato in Italia da Salani Editore. Per l’occasione l’ideatrice della saga magica più nota e celebrata di tutti i tempi ha deciso di affrontare due temi a lei molto cari: i benefici del fallimento e l’importanza dell’immaginazione. Raccontando la propria esperienza e ponendo domande provocatorie, J.K. Rowling ripercorre la sua carriera e la scelta del percorso di studi, raccontando le fasi difficili della sua vita… continua a leggere

Recensione libro: “Il giorno della tigre” di Wilbur Smith e Tom Harper

Recensione libro: “Il giorno della tigre” di Wilbur Smith e Tom Harper

24 novembre 2017 by · Commenta 

Risuonò un altro sparo. Dorian si era piazzato accanto a Tom e dalla pistola nella sua mano usciva un filo di fumo. Il capo dei pirati lasciò cadere la spada e indietreggiò incespicando, il polso sanguinante.
Tom sorrise al fratello. «Gran bel colpo, Dorry.»
«Avevo mirato al cuore.»

Wilbur Smith, autore bestseller a livello mondiale, con “Il giorno della tigre” aggiunge un nuovo capitolo alla popolarissima saga dei Courteney. La narrazione si apre con Tom Courteney, già protagonista di “Monsone” e “Orizzonte”, il quale salpa per un viaggio pericoloso attraverso le sconfinate distese dell’oceano che separa la costa africana da quella dell’India, trovandosi a contatto con nemici senza scrupoli: pirati sanguinari, avidi commercianti e uomini assetati di vendetta. Durante la traversata, infatti, il giovane Courteney avvista un mercantile che sta per essere attaccato dai pirati… continua a leggere

Recensione libro: “Sleeping beauties” di Stephen e Owen King

Recensione libro: “Sleeping beauties” di Stephen e Owen King

22 novembre 2017 by · Commenta 

«Che cos’è successo a Kitty?»
«Ha urlato per metà della notte. Ora dorme.»
«Le è uscito qualcosa di comprensibile?»
«Sì, che la Regina Nera sta arrivando.»

Stephen King invade nuovamente le librerie con “Sleeping Beauties“, un avvincente thriller con un dettaglio sorprendente: scritto a quattro mani con il figlio Owen, questo successo editoriale è già in lista d’attesa per diventare una serie tv in collaborazione con Anonymous Content. Il libro è ambientato a Dooling, una piccola città del West Virginia, sui monti Appalachi. La principale fonte di lavoro per i suoi abitanti è il carcere femminile all’avanguardia che vi è stato costruito qualche anno prima e che ospita prostitute, spacciatrici, ladre e assassine. In una notte agitata è una di queste donne ad annunciare l’arrivo della Regina Nera, ma per lo psichiatra della prigione, il dottor Clinton Norcross, si tratta solo di routine. Una chiamata al 911 da parte di una ragazza sconvolta lo costringerà a ricredersi… continua a leggere

Recensione libro: “Questa nostra Italia” di Corrado Augias

Recensione libro: “Questa nostra Italia” di Corrado Augias

21 novembre 2017 by · Commenta 

Dato che quest’anno compiamo i 70 anni dalla promulgazione della Costituzione della Repubblica, io volevo fare un libro dove raccontare come e da che cosa la nostra vita fosse stata scandita, segnata, promossa. Una storia degli oggetti che ci hanno accompagnato, che alla fine della guerra nel 1945 non c’erano e che hanno profondamente cambiato la nostra vita fino a quella che è oggi.

Questa nostra Italia” è il nuovo libro di Corrado Augias che cerca di rispondere alla domanda: perché possiamo dirci italiani? Edito da Einaudi, questo saggio rappresenta un atto d’amore dell’autore, che compie un viaggio nei luoghi della nostra memoria collettiva e in quelli del suo cuore. Nasce così un’opera civile e intima, appassionata e personale, che ricerca l’identità radicata nei mille volti diversi che compongono questo Paese, spesso bistrattato e tormentato ma meraviglioso, grande e bellissimo. A dispetto delle tante divisioni, storiche e attuali, c’è qualcosa che ci accomuna come italiani… continua a leggere

Recensione libro: “Ranocchio salva Tokyo” di Haruki Murakami

Recensione libro: “Ranocchio salva Tokyo” di Haruki Murakami

16 novembre 2017 by · Commenta 

Quando Katagiri rientrò nel suo appartamento, ad attenderlo c’era un ranocchio gigante. Eretto sulle zampe posteriori, superava i due metri. E aveva anche un fisico massiccio. Katagiri, alto appena uno e sessanta e mingherlino, si sentì sopraffatto dal suo aspetto imponente.
– Mi chiami Ranocchio – disse il ranocchio.

È arrivato il nuovo libro di Haruki Murakami, “Ranocchio salva Tokyo”. Il racconto è apparso per la prima volta in Giappone nel 2000 in una raccolta di sei brevi storie intitolata “Tutti i figli di Dio danzano”. Animato dalle illustrazioni di Lorenzo Ceccotti, questo racconto ora si è staccato dagli altri, prendendo vita propria. Al suo interno, l’autore di “Kafka sulla spiaggia” racconta dell’incontro stravagante tra il signor Katagiri e un enorme ranocchio, giunto fino a lui per chiedergli il suo aiuto nella battaglia contro il Gran Lombrico. Questa creatura sotterranea mostruosa ha intenzione di scatenare un terremoto, il cui epicentro si troverà esattamente sotto l’ufficio di Katagiri. L’intervento di questo bancario di mezza età, calvo e con la pancetta, sarà fondamentale… continua a leggere

Recensione libro: “Macerie prime” di Zerocalcare

Recensione libro: “Macerie prime” di Zerocalcare

15 novembre 2017 by · Commenta 

In pratica sono diventato bravissimo a sbagliare da solo. Lo posso insegna’ ai master. Però ogni tanto mi serve ancora chiedere agli altri. Forse perché c’ho paura che sennò senza accorgermene divento proprio un’altra cosa. Troppo lontana da come mi sembrava giusto essere.

Zerocalcare, l’autore de “La profezia dell’armadillo”, torna in tutte le fumetterie e le librerie d’Italia con “Macerie prime”, il volume iniziale di una storia in due atti il cui seguito sarà in uscita a maggio 2018 con il titolo “Macerie prime – Sei mesi dopo”. Il libro, un cartonato di 192 pagine in bianco e nero, sarà proposto con tre differenti copertine: una regular disegnata da Zerocalcare e colorata da Alberto Madrigal, una variant da libreria tirata in 5.000 copie e una variant da fumetteria tirata in 1.500 copie numerate, entrambe disegnate dall’autore. Al suo interno il fumettista italiano riprende il cast storico e lo fa crescere, aggiungendo nuovi elementi… continua a leggere

Recensione libro: “Un mese con Montalbano” di Andrea Camilleri

Recensione libro: “Un mese con Montalbano” di Andrea Camilleri

13 novembre 2017 by · Commenta 

“E che minchia viene a significare?”.
“Mah, non lo so, oggi tutti parlano d’Europa… Magari un partito sovversivo europeo…”.
“Jacomù, ti sei cacato il cervello?”.
Ma che belle alzate d’ingegno che aveva Jacomuzzi! Montalbano riattaccò senza ringraziarlo. Una sigla. Che aveva voluto dire o indicare Calòrio? Forse qualcosa che riguardava il porto? Punto Ormeggio Est? Pontone Ormeggiato Esternamente? No, tirare a indovinare così era cosa che non aveva senso, quelle tre lettere potevano significare tutto e niente. In punto di morte però, per Calòrio, scrivere quella sigla sulla rena era stata la cosa più importante.

Sulla scia delle “Novelle per un anno” di Pirandello, “Un mese con Montalbano” è una raccolta di trenta racconti per accompagnare il lettore giorno per giorno. Nata dalla penna di Andrea Camilleri, si tratta di una serie dedicata al commissario più noto d’Italia, che lo vede impegnato a risolvere casi non solo fatti di sangue, ma anche di divertimento e amarezza, di sorprese incredibili e quotidianità. Trenta racconti che narrano trenta diverse situazioni e momenti di vita del commissario Montalbano, di un paese, di una realtà… continua a leggere

Recensione libro: “Oltre l’inverno” di Isabel Allende

Recensione libro: “Oltre l’inverno” di Isabel Allende

9 novembre 2017 by · Commenta 

“Che cosa sappiamo di questa ragazza?”

“Che ha bisogno di aiuto. Hai famiglia qui, Evelyn?”

Silenzio di tomba; Evelyn non avrebbe mai nominato sua madre, che stava a Chicago, per rovinare anche la sua vita. Richard si grattava ormai convinto di essere nei guai: polizia, indagini, giornalisti, e la sua reputazione che se ne andava al diavolo.

Oltre l’inverno” è il nuovo appassionante capolavoro di Isabel Allende, l’autrice del successo mondiale “La casa degli spiriti”. Il paesaggio scelto per questo romanzo dalle sfumature thriller è la New York dei giorni nostri, imbiancata da un’inaspettata bufera di neve che metterà a dura prova la città e in particolar modo i protagonisti di questa avventura. Lucìa Maraz è una cilena espatriata in Canada per sfuggire all’insediamento di Pinochet e la sua storia è costellata di profondi dolori. La sparizione del fratello all’inizio del regime, un matrimonio fallito e una battaglia contro il cancro hanno portato l’inverno nella sua vita, ma la figlia solare e indipendente e la possibilità di trasferirsi a Brooklyn come visitor professor per un semestre le infondono la voglia di godere nuovamente della vita. Il proprietario della casa in cui va a vivere è Richard Bowmaster, un professore universitario nordamericano di mezza età… continua a leggere

Recensione libro: “Le linee rosse” di Federico Rampini

Recensione libro: “Le linee rosse” di Federico Rampini

7 novembre 2017 by · Commenta 

Oggi si sente dire che l’esperienza del viaggiare non sia più la stessa di una volta: troppo veloce, troppo facile, il percorso ci scivola addosso senza insegnarci nulla? Ai tempi dei nostri bisnonni il viaggio era ostico e faticoso, ma era anche un lento susseguirsi di impercettibili mutamenti nei paesaggi: geografici e umani.

Con il suo ultimo lavoro, “Le linee rosse”, Federico Rampini mostra e insegna a leggere la nuova cartografia del mondo, evidenziando quelle linee di forza che stanno ridefinendo gli assetti geopolitici e geoeconomici globali. La tesi sostenuta dal giornalista e inviato di “Repubblica” a New York, è forte dell’idea che la conformazione del mondo come lo conosciamo è spiegata nelle carte geografiche, e nella loro storia… continua a leggere

Pagina successiva »