sabato 16 dicembre 2017

Recensione libro: “Sleeping beauties” di Stephen e Owen King

22 novembre 2017 by · Commenta 

«Che cos’è successo a Kitty?»
«Ha urlato per metà della notte. Ora dorme.»
«Le è uscito qualcosa di comprensibile?»
«Sì, che la Regina Nera sta arrivando.»

Stephen King invade nuovamente le librerie con “Sleeping Beauties“, un avvincente thriller con un dettaglio sorprendente: scritto a quattro mani con il figlio Owen, questo successo editoriale è già in lista d’attesa per diventare una serie tv in collaborazione con Anonymous Content. Il libro è ambientato a Dooling, una piccola città del West Virginia, sui monti Appalachi. La principale fonte di lavoro per i suoi abitanti è il carcere femminile all’avanguardia che vi è stato costruito qualche anno prima e che ospita prostitute, spacciatrici, ladre e assassine. In una notte agitata è una di queste donne ad annunciare l’arrivo della Regina Nera, ma per lo psichiatra della prigione, il dottor Clinton Norcross, si tratta solo di routine. Una chiamata al 911 da parte di una ragazza sconvolta lo costringerà a ricredersi: una donna mai vista prima ha ammazzato i suoi due amici con una forza sovrumana. Costantemente circondata da strane falene, il nome di questa nuova presenza è Evie Black. Con il suo arrivo cominciano a succedere cose strane nella città di Dooling e le donne a poco a poco cadono addormentate come se fossero affette da una malattia del sonno. Nel momento in cui si assopiscono vengono avvolte da una sorta di garza, simile a un bozzolo, e nel caso in cui questo involucro venisse violato e loro svegliate, il malcapitato si troverebbe di fronte a delle creature selvagge e incredibilmente violente. Mentre tutte le donne della città vengono trasportate in un altro mondo, man mano che si addormentano, gli uomini rimangono soli, abbandonati e lasciati ai loro istinti primordiali. Solo la misteriosa Evie sembra essere immune a questa sorta di malattia, rendendola un’anomalia medica da studiare o un demone che dev’essere ucciso. “Sleeping Beauties” è una favola nera ricca di storie, idee, eventi e personaggi memorabili, con un finale esplosivo ed emozionante degno dei King. Al suo interno si possono ritrovare gli abituali elementi di Stephen, l’autore di IT e Shining, e si può riconoscere l’utilizzo di un’altra penna, quella del figlio Owen, con un tocco diverso, che unisce l’horror al fantasy. Due talenti che insieme hanno confezionato un nuovo grande successo, in cui la scrittura scorre senza ostacoli e l’azione sfreccia come un treno in corsa.

Acquista ora “Sleeping Beauties” con il 15% di sconto!

Share

Commenti