martedì 21 agosto 2018

Recensione libro: “Leopard Rock. L’avventura della mia vita” di Wilbur Smith

10 maggio 2018 by · Commenta 

«È un’idea stupida!» aveva detto mio padre. «Morirai di fame. Vai a cercarti un vero lavoro!»

Sin da bambino ho desiderato diventare uno scrittore. Adoravo raccontare storie. […] Era una cosa  che avevo ereditato da mia madre, la cui passione per l’arte trovò in me un terreno fertile, e il piacere di perdermi nelle visioni dei miei autori preferiti – H. Rider Haggard, C.S. Forester, Ernest Hemingway e altri – si era tramutato lentamente nel sogno di poter prendere posto, un giorno, accanto a tutti i grandi scrittori che avevano trasformato il vile metallo della vita nell’oro della narrativa emozionante.

Wilbur Smith si racconta nel suo ultimo libro, “Leopard Rock. L’avventura della mia vita”, edito da HarperCollins Italia. Il maestro dei romanzi di avventura, tradotto in 26 lingue e con 130 milioni di copie vendute, autore di capolavori come  “L’ultimo faraone”, “Il dio del fiume” e “Gli eredi dell’Eden”, ripercorre qui le tappe della sua vita, l’infanzia nella Rhodesia del Nord, oggi Zambia, l’amore per la letteratura e il destino di scrittore. Smith procede secondo un criterio cronologico, cambiando rapidamente luogo e tempo in un memoir che mostra chiaramente l’intrecciarsi della sua vita e della sua arte. Gli episodi dell’infanzia dell’autore, che sono ambientati nell’Africa selvaggia e ancora incontaminata,  risultano impregnati di affetto e nostalgia nei confronti dei suoi genitori: il padre, uomo avventuroso e pragmatico che una notte abbatté un branco di leoni trasformandosi in Waite, il padre dei fratelli Courtney, ne “Il destino del leone”, la madre che, raccontando ai figli di faraoni e regni lontani, accese la scintilla dell’ispirazione della saga dell’Antico Egitto.

Leggendo il libro che è insieme emozionante, irresistibile e avventuroso, si ha l’impressione di stare dentro ad un romanzo, tante sono le avventure e gli episodi memorabili. Smith, infatti, sembra aver fatto ogni cosa nella sua vita: immergersi in mezzo agli squali grigi del reef, pilotare aerei, fondare una grande riserva a tutela degli animali selvatici, la Leopard Rock del titolo. A vederle tutte nero su bianco, si ha il forte sospetto che l’autore, che pubblica libri da più di cinquant’anni ed è stato insignito più volte del Pan d’oro per aver superato il milione di copie vendute con un singolo libro, abbia vissuto parecchie vite, e tutte incredibilmente avventurose, trascorse tra una battuta di caccia in Zambia e una personalissima isola privata.

Acquista ora “Leopard Rock. L’avventura della mia vita”con il 15% di sconto!

Share

Commenti