venerdì 16 novembre 2018

Recensione libro: “La donna dei miei sogni” di Nicolas Barreau

31 agosto 2018 by · Commenta 

Oggi ho incontrato la donna dei miei sogni. Era seduta nel mio café preferito, in fondo alla sala, a uno dei tavoli di legno davanti agli specchi. E mi sorrideva. Purtroppo, non era sola. Con lei c’era un tizio attraente – parecchio attraente, devo ammettere – che le stringeva la mano. Io la guardavo, mescolando il mio café crème e supplicavo le potenze celesti perché succedesse qualcosa.

In “La donna dei miei sogni” il protagonista è Antoine, un libraio. Come ogni persona amante dei libri, ha una fervida immaginazione che lo porta a credere che, nella vita, tutto possa accadere. Per questo quando in un giorno come tanti altri vede apparire una graziosa ragazza bionda, la sua mente vaga immaginando appuntamenti, amore, matrimonio e figli. Peccato solo che lei sia già accompagnata. È la delusione, a quel punto, ad impadronirsi del tenero Antoine che vede sfumare il futuro immaginato con la sua bella. Ma il destino sembra sorridergli un’ultima volta quando lei lascia cadere un biglietto con il suo nome e il numero di telefono. Il nostro libraio cammina a tre metri da terra mentre lascia il café, già pregustando i loro futuri incontri, ma ancora non sa che una serie di bizzarri incidenti si frapporranno tra lui e Isabelle, in un susseguirsi di comici equivoci  che, tuttavia, non gli faranno perdere la speranza di ritrovarla.

Nicolas Barreau si fa nuovamente cantore dell’amore romantico, raccontando in poche pagine la giornata di un uomo che cerca di raggiungere la tanto attesa donna della sua vita.

Acquista ora “La donna dei miei sogni” con il 15% di sconto!

Share

Commenti