martedì 19 marzo 2019

“L’isola dell’abbandono”: il nuovo libro sulla fragilità di Chiara Gamberale

25 Febbraio 2019 by · Commenta 

L’abbandono non può essere un mistero dolce, dove scivolare a occhi chiusi mentre il mondo per un istante trattiene il fiato, si gira e ti lascia fare?

Per Feltrinelli è uscito da qualche giorno “L’isola dell’abbandono”, l’ultimo romanzo dell’autrice di “Per dieci minuti”, “Adesso” e “La zona ciecaChiara Gamberale.

Quanto profondo può essere il dolore del ritrovarsi soli? Su questa domanda riflette il nuovo libro di Chiara Gamberale, che ha come protagonista una moderna Arianna abbandonata a Naxos dal suo Teseo. Anche la protagonista di questa storia infatti è stata piantata in asso sull’isola greca dall’amore della sua vita; Stefano, un uomo instabile, bipolare del quale lei per anni si è presa cura come di un bambino. Poi quel viaggio insieme in Grecia; e, un giorno, la sua definitiva dipartita.

Faticava a capire come mai le ore continuassero la loro marcia idiota senza imprevisti e dopo le tre venissero le quattro, poi le cinque, come si permetteva il tempo di seguitare a fare il suo dovere, come si permettevano i pioppi, il mare, di rimanere imperturbabili a fare i pioppi e a fare il mare mentre la sua vita era stata spezzata, portata via da un traghetto destinazione Atene, destinazione Londra, destinazione mai più?

Ma Stefano non è l’unico uomo in questa storia: c’è anche Damiano, lo psicoterapeuta di lui; c’è Di, un surfista incontrato a Naxos dopo l’abbandono; e, soprattutto, c’è Emanuele, il bambino che ha appena avuto. Perché ora che è diventata mamma non può davvero più fare a meno di fare i conti con se stessa e con le proprie paure.

“L’isola dell’abbandono” di Chiara Gamberale è un racconto al femminile che parla della fragilità e del terrore di non essere amati. Ma è anche la storia di una donna che ritrova se stessa, rimettendo a posto, uno dopo l’altro, i propri pezzi.

Acquista ora “L’isola dell’abbandono” di Chiara Gamberale con il 15% di sconto!

Share

Commenti