martedì 19 marzo 2019

“Elevation”: il nuovo romanzo di Stephen King è un’elogio spensierato alla leggerezza

27 Febbraio 2019 by · Commenta 

«Il potere che la forza di gravità esercita su di me si è decisamente ridotto. Chi non ne sarebbe felice?»

Torna in libreria il maestro del brivido Stephen King, e stavolta non con lo scopo di farci rabbrividire: in “Elevation”, il nuovo libro dell’autore bestseller statunitense, edito in Italia da Sperling & Kupfer, il meraviglioso non è orrore, ma una splendida occasione per un cambio di prospettiva.

Nella stessa Castel Rock di “Doctor Sleep” e “La scatola dei bottoni di Gwendy”, sta accadendo ancora qualcosa di incredibile. Scott Carrey, designer divorziato che vive solo col suo gatto Bill D. Cat, si è accorto di aver perso diversi chili. Eppure il suo aspetto è rimasto inalterato. La cosa ancora più strana è che quando si mette sulla bilancia – sia nudo, vestito, o con in mano un bilanciere da 10 chili – quella dà sempre lo stesso risultato. Che bizzarria è questa? Nemmeno il suo amico Bob, medico in pensione, ci capisce un accidente.

«Nessuno pesa uguale nudo e vestito. È un dato di fatto, proprio come la forza di gravità.»
«Ci sono dei siti di medicina dove puoi controllare se esistono altri casi come il mio? O almeno simili?»
«Esistono e non ho problemi a farlo, ma posso dirti già da ora che non ne troverò.» Ellis ebbe una breve esitazione.
«Tutto questo non esula solo dalla mia esperienza, ma da qualunque esperienza umana

C’è dire che mentre il corpo di Scott si alleggerisce per magia, anche il suo spirito sembra fare lo stesso: nel lavoro le cose non gli sono mai andate così bene e anche il pensiero della sua ex moglie è meno opprimente del solito. Sarà anche per questo che decide di aiutare le sue due vicine, una coppia di lesbiche sposate che hanno appena aperto un ristorante vegetariano in città, ma che si scontrano con i pregiudizi degli abitanti provinciali e repubblicani di Castel Rock.

Pagina dopo pagina, “Elevation” di Stephen King si trasforma in un vero e proprio elogio alla leggerezza, una metafora ironica e fresca dell’abbandono di ciò che è grave. Sarà la leggerezza a permettere finalmente di appianare le differenze, fino a far smaterializzare ogni identità e farle spiccare il volo.

Acquista ora “Elevation” di Stephen King con il 15% di sconto!

Share

Commenti