lunedì 11 novembre 2019

“Notre-Dame”: l’omaggio di Ken Follett alla cattedrale francese

12 Luglio 2019 by · Commenta 

“[…] la meravigliosa cattedrale di Notre-Dame a Parigi, una delle più grandi realizzazioni della civiltà europea, era in fiamme. Quello spettacolo ci lasciò attoniti e profondamente turbati. Ero sull’orlo delle lacrime. Qualcosa di inestimabile stava morendo ai nostri occhi. Era una sensazione sconvolgente, come quando la terra trema.”

Parigi, 15 aprile 2019. Notre-Dame prende fuoco, le immagini della cattedrale in fiamme fanno il giro del mondo, tra le milioni di persone che osservano sconvolte il disastro c’è anche lui, Ken Follett, lo scrittore conosciuto soprattutto per il best seller “I pilastri della terra”.

Ken Follett è molto legato a Notre-Dame: esperto di cattedrali gotiche, si è documentato moltissimo anche su Notre-Dame per poter descrivere la costruzione della cattedrale di Kingsbridge, tema centrale del suo romanzo. Proprio per questo quando vede Notre-Dame in fiamme sente di dover fare qualcosa. E quel qualcosa è proprio “Notre-Dame”, il suo omaggio alla cattedrale francese, un piccolo saggio edito da Mondadori i cui proventi saranno devoluti alla Fondation du patrimoine, ente impegnato nel restauro della cattedrale.

Nelle 84 pagine del libro Follett non solo racconta il suo profondo legame con Notre-Dame, ma parla anche della storia della cattedrale e dei tanti personaggi storici a lei collegati: si parte dal 1163, quando il vescovo Maurice de Sully demolisce Notre-Dame per ricostruirla in stile gotico, per passare poi al 1831, anno di pubblicazione di “Notre-Dame de Paris”, il famoso romanzo storico di Victor Hugo. Viene descritta la figura di Eugène Viollet-le-Duc, architetto che, anche grazie alle critiche di Hugo per il cattivo stato in cui versava la cattedrale, nel 1844 sarà l’artefice della sua restaurazione. Infine viene raccontata la trionfale e rischiosa partecipazione del generale De Gaulle nel 1944 ad una messa nella cattedrale, in una Parigi liberata da pochissimo dai tedeschi. “Notre-Dame” non è però soltanto un saggio sulla storia della cattedrale francese, ma è anche una riflessione su quello che le cattedrali rappresentano per l’umanità.

Io credo che un romanzo sia riuscito quanto tocca le emozioni del lettore. Lo stesso può valere per tutte le creazioni artistiche. Di sicuro è così per le cattedrali. La loro vista non manca di suscitare in noi profonde emozioni. Quando le vediamo stagliarsi contro il cielo restiamo sbalorditi, quando le visitiamo restiamo affascinati dalla loro grazia e dalla luce. Quando ci sediamo in silenzio proviamo un gran senso di pace. E quando una cattedrale brucia, piangiamo.

“Notre-Dame” è l’omaggio di Ken Follett a un grande simbolo della storia e della civiltà europea, un piccolo saggio che piacerà molto non solo ai fan del grande scrittore inglese, ma anche agli appassionati di architettura gotica e storia.

Acquista “Notre-Dame” con il 15% di sconto!

Commenti