domenica 18 agosto 2019

“Odio volare”: il re del brivido Stephen King ritorna con una raccolta di racconti

29 Luglio 2019 by · Commenta 

Odio volare - Stephen King, Bev Vincent

Nei racconti che seguono, incontrerete di tutto: da un mostriciattolo appollaiato sull’ala di un Boeing 727 a esseri trasparenti che vivono al di sopra delle nubi. Vi imbatterete in viaggi nel tempo e in aerei fantasma. Soprattutto, sperimenterete quei dodici secondi di pericolo estremo nei quali tutte le cose che possono andare storte durante un volo vanno effettivamente storte.

Stephen King, il grande scrittore horror celebre per i suoi innumerevoli best seller, tra i tanti ricordiamo “It” e “Shining”, è tornato in libreria, questa volta come curatore di una raccolta di racconti insieme a Bev Vincent in “Odio volare”, libro da poco disponibile ed edito da Sperling & Kupfer.

King non è mai stato un grande amante del volo, ha dovuto convivere con la sua paura di volare e affrontarla, perché è stato costretto a prendere molti voli per partecipare agli eventi promozionali dei suoi romanzi.
Una sera, a cena, stava raccontando questa sua grande paura, e parlando con i suoi amici si è accorto che non esistevano antologie di racconti che parlassero di questa fobia, che nel mondo molte persone hanno, e che non è poi così infondata: può succedere proprio di tutto quando sei chiuso in una scatola di metallo che sfreccia a più di 800 chilometri l’ora sospesa a diecimila metri da terra, insieme a decine di sconosciuti che potrebbero fare qualsiasi cosa.
Così King, insieme al suo amico e collaboratore di sempre Bev Vincent, ha deciso di creare questa raccolta di racconti tutti uniti da un unico comune denominatore: il genere horror e l’ambientazione ad alta quota, a bordo di un aereo.

In “Odio volare” troverete diciassette storie, alcune già edite e altre inedite, fra cui un racconto inedito dello stesso King, L’esperto di turbolenze, in cui un uomo, Craig Dixon, deve svolgere durante i voli di linea  un compito molto provante, ma allo stesso tempo molto remunerativo.
Altro racconto inedito è quello di Joe Hill, Siete liberi, in cui i passeggeri di un volo devono fare i conti con alcune manovre geopolitiche internazionali.
Fra i racconti già editi troviamo Orrore ad alta quota di Arthur Conan Doyle, Incubo a seimila metri di Richard Matheson, Lucifero! di E. C. Tubb e molti altri; ognuna delle storie è introdotta da una nota scritta dallo stesso King.

“Odio volare. 17 storie turbolente” è il libro per tutti i fan di Stephen King e del genere horror, e perché no, forse anche per chi ha paura di volare: in fondo esorcizzare i nostri peggiori incubi è uno dei modi migliori per affrontare le nostre paure.

Acquista “Odio volare. 17 storie turbolente” con il 15% di sconto!

Commenti