mercoledì 13 novembre 2019

“La ragazza che doveva morire”: l’ultimo capitolo della saga Millennium

2 Settembre 2019 by · Commenta 

La ragazza che doveva morire - David Lagercrantz

«Qualcuno ci ha hackerati. Una lei, abilissima, e a quanto pare non le interessano i soldi.»
«E cosa le interessa?
«La vendetta.»

La ragazza che doveva morire” è l’ultimo capitolo della saga Millennium di Stieg Larsson, uscito da pochissimo in libreria per Marsilio nella collana Marsilio Farfalle. Autore di questo ultimo capitolo è David Lagercrantz, scrittore e giornalista svedese che ha continuato l’opera di Larsson a partire dal quarto volume della saga, “Quello che non uccide”.

Mikael Blomkvist, il famoso giornalista che lavora per Millennium, non ha più notizie da tempo di Lisbeth Salander, l’hacker punk che odia gli uomini che odiano le donne.
Il suo appartamento in Fiskargatan a Stoccolma è stato venduto e Mikael non sa proprio come rintracciarla, la ricerca di Lisbeth viene però interrotta quando Mikael riceve una telefonata.

Si era appena seduto sul divano con una Pilsner Urquell quando sentì suonare di nuovo il telefono. Era una certa Fredrika Nyman, medico legale.

Un senzatetto è stato trovato morto in un parco, il medico legale non riesce a dare una identità al cadavere che non compare in nessun registro ufficiale, l’unico indizio è un numero di telefono trovato nelle sue tasche: quello di Mikael.

Perché l’uomo al momento della morte aveva con sé il numero del giornalista e soprattutto perché, quando era in vita, continuava a farneticare di Johannes Forsell, il ministro della Difesa al centro di un caso mediatico?
Mikael ha bisogno più che mai dell’abilità di Lisbeth per far luce su questo mistero, ma Lisbeth è lontana e pensa a tutt’altro: è sulle tracce della sorella gemella Camilla, con cui vuole chiudere i conti una volta per tutte. Ma mentre il suo desiderio di vendetta si sta finalmente per esaudire, il carico di violenza e distruzione del suo passato si mette nuovamente in mezzo, scombinando tutti i suoi piani.

L’ultimo capitolo della saga Millennium è una caccia in cui le parti continuano a invertirsi, dove
le cime dell’Everest vengono legate da un filo rosso alla rete criminale russa, e dove l’hacker ribelle, alle prese tra corrispondenze genetiche e fabbriche di troll, è pronta a estirpare una volta per tutte il male alla radice.

Acquista “La ragazza che doveva morire” con il 15% di sconto!

Commenti