domenica 08 dicembre 2019

La vita bugiarda degli adulti: fallimento famigliare e adolescenza tormentata

La vita bugiarda degli adulti: fallimento famigliare e adolescenza tormentata

21 Novembre 2019 by · Commenta 

Due anni prima di andarsene di casa mio padre disse a mia madre che ero molto brutta. La frase fu pronunciata sottovoce, nell’appartamento che, appena sposati, i miei genitori avevano acquistato al Rione Alto, in cima a San Giacomo di Capri. Tutto-gli spazi di Napoli, la luce blu di un febbraio gelido, quelle parole- è rimasto fermo. Io invece sono scivolata via e continuo a scivolare anche adesso, dentro queste righe che vogliono darmi una storia mentre in effetti non sono niente, niente di mio, niente che sia davvero cominciato o sia davvero arrivato a compimento: solo un garbuglio che nessuno, nemmeno chi in questo momento sta scrivendo, sa se contiene il filo giusto di un racconto o è soltanto un dolore arruffato, senza redenzione.

“La vita bugiarda degli adulti” è il nuovo libro di Elena Ferrante, autrice di “L’amore molesto”, “I giorni dell’abbandono” e “L’amica geniale”, editi da Edizioni E/O.

Il libro racconta la storia…continua a leggere

Vita degli elfi

Vita degli elfi

25 Gennaio 2016 by · Commenta 

La piccola passava la maggior parte del suo tempo libero fra i rami. Quando non si sapeva dove trovarla bastava passare in rassegna gli alberi, prima il grande faggio che sovrastava la tettoia nord, sul quale a lei piaceva fantasticare osservando il movimento della fattoria, poi il vecchio tiglio dell’orto, dopo il muretto di pietre fresche, e infine, casa che accadeva più spesso d’inverno, le querce della comba a ovest del campo attiguo, un riflusso di terreno su cui sorgevano tre esemplari come non c’erano di più belli in tutto il paese. La piccola si annidava tra gli alberi tutto il tempo che poteva sottrarre a una vita di villaggio fatta di studio, pasti e messe, e talvolta invitava a salire determinati compagni che guardavano incantati da leggere piattaforme da lei montate sulle quali passavano magnifiche giornate a ridere e chiacchierare.

Dopo aver incantato ed emozionato milioni di lettori con il capolavoro letterario L’eleganza del riccio, Muriel Barbery torna nelle libreria con Vita degli elfi, edito E/O, testo di una bellezza rara, magica.
Non è facile definire Vita degli elfi. È un romanzo fantastico, di una dolcezza estrema, pura poesia che trascina in un mondo fatato e incantato, abitato da personaggi fantastici . Ma è anche una storia vera di guerra, di sofferenza, di esseri crudeli e violenti.
In un tempo non ben definito, forse in un futuro non troppo lontano…Continua a leggere

Il mondo non mi deve nulla

Il mondo non mi deve nulla

13 Marzo 2014 by · Commenta 

«“Mi scusi, lei è un ladro o soltanto un inquilino molto distratto?” chiese una voce di donna alle sue spalle. Si girò di scatto e la vide. Sui sessanta, elegante, raffinata, agghindata come se dovesse andare a una festa, se ne stava tranquillamente distesa su un divano. Al collo una lunga sciarpa di seta color del cielo di Rimini ad agosto. “Ma sei matta? Vuoi farmi venire un infarto?” s’inalbero esterrefatto. “Guarda che con uno spavento così potevo rimanerci secco. Guarda che i fattori di stress non sono mica una barzelletta e nel furto con destrezza ci sono proprio tutti”. Si passò una mano sulla faccia. “Senti qui. C’ho i sudori freddi dallo spavento”. “Veramente dovrei essere io quella spaventata”».

Lui è Adelmo, ladro per necessità, lei è Lise, ex croupier tedesca fondamentalmente annoiata dalla vita, e sono i protagonisti del nuovo romanzo di Massimo CarlottoIl mondo non mi deve nulla (Edizioni E/O).
Adelmo e Lise si incontrano in modo surreale ma… continua a leggere

Storia di chi fugge e di chi resta. L’amica geniale

Storia di chi fugge e di chi resta. L’amica geniale

23 Dicembre 2013 by · Commenta 

«Sono settimane, ormai, che scrivo di buona lena, senza perdere tempo a rileggermi. Se Lila è ancora viva – me ne sto a fantasticare sorseggiando il caffè e guardando il Po che urta contro i pilastri del ponte Principessa Isabella –, non saprà resistere, verrà a curiosare, leggerà, e da vecchia lunatica qual è si arrabbierà, vorrà intromettersi, correggerà, aggiungerà, dimenticherà la smania di dissolversi.»In Storia di chi fugge di chi resta (Edizioni e/o) – terzo volume della saga di Elena Ferrante iniziata con L’amica geniale e proseguita con Storia del nuovo cognome – ritroviamo Elena e Lila, le due donne protagoniste dei precedenti romanzi della misteriosa autrice napoletana.
La voce narrante di questa storia è quella di Elena che nel 2005, quando apprende che Lila è scomparsa nel nulla e da mesi non dà più notizie di sé, si trova a ripercorre la storia della propria vita e di quella della sua amica, nel tentativo – forse inconscio, forse meno irragionevole di quel che sembra – di evocare attraverso le sue parole l’amica perduta… continua a leggere

L’amica geniale

L’amica geniale

31 Ottobre 2011 by · Commenta 

e/o edizioni presenta L’amica geniale, il nuovo libro di Elena Ferrante, autrice “senza volto” di successi editoriali quali L’amore molesto e I giorni dell’abbandono, entrambi oggetto di popolari trasposizioni cinematografiche. Ne L’amica geniale, la Ferrante vuole descriverci l’infanzia e l’adolescenza di Lila Cerullo e Elena Greco, due amiche che vedremo crescere tra i rioni della Napoli degli anni Cinquanta: il loro rapporto d’amicizia forte e intenso e, sullo sfondo l’Italia e i cambiamenti di quegli anni. La storia si apre con la sparizione di una delle due donne… continua a leggere