domenica 09 dicembre 2018

24 ore in giallo per i detective di Casa Sellerio

24 ore in giallo per i detective di Casa Sellerio

28 novembre 2018 by · Commenta 

Se le giornate di un panettiere o di un commerciante finiscono per assomigliarsi molto l’una all’altra, quelle di un poliziotto sono sempre diverse. Quindi immagino che se ai miei colleghi venisse chiesto qual è stato il giorno più insolito della loro vita lavorativa, credo che la maggior parte di loro non saprebbe cosa rispondere. Ma non è così per me. Io lo so, invece. Non potrò mai dimenticare quella giornata così strana.

Nelle precedenti antologie c’hanno raccontato Natale, carnevale e ferragosto; hanno scritto del viaggio, del calcio e persino della crisi… Questo autunno, la squadra di invincibili della celebre collana Sellerio “La memoria” è ancora in libreria con otto nuovi racconti del mistero, raccolti in questo libro dal titolo “Una giornata in giallo”. La sfida che Sellerio lancia ai suoi autori stavolta è questa: far risolvere ai propri protagonisti un mistero in sole 24 ore. Ed ad accoglierla, non manca proprio nessuno!

Andrea Camilleri fa intervenire Montalbano in una scomoda questione che…continua a leggere

Recensione libro: “Viaggiare in giallo” AA.VV.

Recensione libro: “Viaggiare in giallo” AA.VV.

21 aprile 2017 by · Commenta 

Quello strano caso originò un’accesa discussione con il mio assistente, il viceispettore Garzón. Non c’era argomento al mondo in cui la pensassimo allo stesso modo, e anche quella volta non ci smentimmo. Io detestavo viaggiare e invece a lui piaceva. Per me il viaggio aveva perso tutta l’aura romantica che poteva aver avuto in passato. Da giovane ero entusiasta di visitare altri paesi, poi le ripetute delusioni avevano spento ogni mia velleità.

L’Europa mediterranea non è mai stata così noir prima di “Viaggiare in giallo”. Ambientazioni insolite e complicati misteri da sfatare sono i principali ingredienti utilizzati dai sei maestri del crime della raccolta. I vecchietti di Malvaldi si trovano a indagare nel bel mezzo di una crociera, il commissario Schiavone di Manzini è impegnato a scoprire come sia stato possibile compiere un furto nella cabina chiusa di un Frecciarossa, il piccolo Enrico è trasportato dalla trama di Recami in Corsica e il protagonista di Savatteri deve destreggiarsi tre le strade di Praga e gli intrighi… continua a leggere

Recensione libro: “La congiura dei loquaci” di Gaetano Savatteri

Recensione libro: “La congiura dei loquaci” di Gaetano Savatteri

7 aprile 2017 by · Commenta 

Ucciso da un proiettile di piccolo calibro, faceva macchia nella luce avara del caffè Cacioppo. Disteso faccia a terra, l’impermeabile chiaro chiazzato di sangue, le braccia ancora alte, quasi a ripararsi nell’estrema caduta. Un cerchio vuoto di folla ne segnava la presenza al centro della piazza. Imprigionati nel caffè, dieci uomini si erano ritirati al fondo del locale: l’appuntato Nanìa ne prendeva i nomi, infreddolito e stanco, consapevole che nessuno di loro avrebbe dato un contributo all’indagine che – e questo Nanìa lo sapeva – avrebbe invece occupato inutilmente l’intera nottata.

“Il sindaco alle nove di sera era già morto”. Parte subito in medias res il giallo “La congiura dei loquaci” di Gaetano Savatteri. Pagina dopo pagina, il lettore è immerso in un’indagine intensa, difficilissima e purtroppo realmente accaduta. Fu nel novembre del 1944 a Racalmuto, in Sicilia, che ebbe luogo il delitto. La… continua a leggere

Vacanze in giallo

Vacanze in giallo

4 luglio 2014 by · Commenta 

«L’Amedeo se l’era sentito fin dall’inizio che quella di andare in vacanza a Milano Marittima con la figlia Caterina, il nipotino Enrico e il signor Massimo, l’attuale compagno della figlia, non era una buona idea. Ma Caterina aveva stabilito il suo diktat. Vorrei prendermi una pausa e abbiamo – abbiamo chi? si era domandato il Consonni – amici che tutte le estati vanno a Milano Marittima e si trovano benissimo. Allora io e Massimo abbiamo pensato di prenderci un B&B carinissimo, mentre tu ed Enrico andrete in pensione, una pensione familiare molto adatta a un nonno e a un nipotino. Potremo vederci quando vogliamo, ma non saremo vincolati in nessun modo. Naturalmente conti alla romana, tu paghi solo per te ed Enrico, la mia parte è a mio carico.»

La casa editrice Sellerio non delude le aspettative dei lettori appassionati dei suoi gialli e, in vista dell’estate, chiama ancora una volta all’appello i suoi autori più amati, mescolando giovani promesse e storiche glorie della casa editrice palermitana.
Il risultato è la raccolta di racconti Vacanze in giallo, in cui ritroviamo alcuni dei personaggi più straordinari frutto della penna degli autori Sellerio, tutti alle prese con le vacanze estive e con le insidie che si nascondono dietro soggiorni al mare o in montagna, in villaggi vacanze o voli aerei pieni di turisti e di sorprese, non sempre piacevoli… continua a leggere