martedì 22 gennaio 2019

Con le ali ai piedi

Con le ali ai piedi

28 maggio 2014 by · Commenta 

«Mi ritrovai lì, con la mia valigia, in mezzo all’aeroporto di Istanbul. Tutto mi appariva enorme e in rapido movimento. Non mi resi conto che stavo piangendo finché non mi caddero le lacrime sulle scarpe. Anche con le luci dell’aeroporto, fuori la notte sembrava buia, l’aria densa. Mi asciugai gli occhi e cercai di decidere cosa fare. Ero solo, in una terra straniera di cui non parlavo la lingua, e avevo nove anni. Ero, in parole povere, terrorizzato.»

La storia di Abbas Kazerooni raccontata nel romanzo Con le ali ai piedi, appena pubblicato in Italia da Salani, è una storia che riempie di fiducia nel mondo e nell’essere umano, nonostante tutto. Una storia che fa star bene pur nella sua tragicità, perché dimostra che il coraggio e la voglia di vivere possono vincere su tutto, anche sull’orrore e sulla crudeltà più enormi, e che c’è sempre una strada per la salvezza, una via d’uscita che consente di non cedere al dolore e alla disperazione ma di sconfiggerli e vivere.
Protagonista di questa vicenda che sembra fantastica e invece è drammaticamente vera è proprio Abbas, un ragazzino iraniano di nove anni che un giorno si trova a dover fare i conti con una realtà che non lascia scampo… continua a leggere

L’albero dei fiori viola

L’albero dei fiori viola

7 maggio 2013 by · Commenta 

«Nessuna sapeva quando sarebbe venuto il suo turno, quando sarebbe sparita in fondo al corridoio senza lasciare altra traccia che quelle grida. E così vivevano, aspettavano e obbedivano all’ombra di un terrore al quale – lo sapevano – non potevano sperare di sfuggire ancora a lungo».

Sahar Delijani, nata a Teheran e ora residente a Torino, pubblica con Rizzoli il suo primo romanzo: L’albero dei fiori viola. Una storia intensa e commovente che, mescolando finzione e realtà, ci porta in Iran e disegna il ritratto di un popolo oppresso da un regime brutale ma desideroso di libertà. Lei, nata nella prigione di Evin a Teheran, racconta gli effetti della Storia su una popolazione stremata.
In una vecchia casa nel centro di Teheran e sotto le fronde di un bellissimo albero con fiori rosa e viola, si intrecciano le storie di Maman Zinat, Leila, Forugh, Azar, Dante e Sara. Sono tutti membri della stessa famiglia ma le loro esistenze vengono brutalmente separate dal regime. La giovane Azar, arrestata per motivi politici, partorisce in cella una bambina… continua a leggere

L’amore ai tempi della rivoluzione

L’amore ai tempi della rivoluzione

22 febbraio 2012 by · Commenta 

«Di nuovo in volo! In alto sopra le colline della mia gioventù, in volo sopra le terme, è come stare nella mano di Dio! Ora sono a terra, piccolo, spaventato: una lepre! D’un tratto sono la preda, il cuore mi batte all’impazzata mentre fuggo a perdifiato dall’ombra del predatore che oscura il sole. Da un momento all’altro verrò trafitto dagli artigli e portato via dalla faccia della Terra. Corri, Sharifi… continua a leggere