mercoledì 08 aprile 2020

La notte più lunga: il ritorno del maestro americano del thriller

La notte più lunga: il ritorno del maestro americano del thriller

20 Dicembre 2019 by · Commenta 

Gli agenti di pattuglia avevano lasciato la porta aperta, così, per cambiare un po’ l’aria. Secondo loro le stavano facendo un favore. E invece era una violazione della procedura da seguire sulla scena di un crimine. Potevano entrare degli insetti. Il dna da contatto poteva essere disturbato da un colpo di vento. Gli odori si sarebbero dissolti. Arieggiare una scena del crimine significava comprometterla.
Ma gli agenti di pattuglia non lo sapevano. Secondo il rapporto che Renée Ballard aveva ricevuto dal comandante del turno, il cadavere si trovava in una casa con le finestre chiuse e l’aria condizionata spenta. Da almeno duo o tre giorni. Per usare la sua espressione, là dentro si respirava come in un sacco pieno di puzzole.

“La notte più lunga”, edito da Piemme, è il nuovo libro di Michael Connelly, tra i principali autori di thriller contemporanei, tra cui grandi successi come “La scatola nera” e “Doppia verità”.
I protagonisti di questo romanzo sono il detective Renée Ballard, che non si fida più di nessuno da quando ha denunciato il suo tenente per un’aggressione sessuale ed è già rassegnata a dover lasciare il caso per cui è stata chiamata alla Omicidi del West Bureau. E il detective Harry Bosch, quasi una leggenda per il dipartimento, ora in pensione, che non ha mai dimenticato il caso di Daisy Clayton, una ragazza brutalmente uccisa e gettata in un cassonetto nel 2009 ed è intenzionato a risolverlo…continua a leggere

Il dio della colpa

Il dio della colpa

24 Novembre 2015 by · Commenta 

«Ha detto alla mia segretaria che è stata la stessa Giselle a parlarle di me: è esatto?»
«Sì, mi disse che era il miglior avvocato di Los Angeles».
«È sicuro che parlasse di me?»
«Certo. La chiamava Mickey Mantle, come il campione di baseball».
Mi si bloccò il respiro. C’era stata una cliente, un tempo, che mi chiamava così. Anche lei faceva la prostituta. Era un pezzo che non la vedevo, da quando l’avevo imbarcata su un aereo con i soldi sufficienti a ricominciare da capo da tutt’altra parte e a non tornare mai più.

Uno dei più noti e premiati scrittori di thriller del panorama americano, Michael Connelly, porta alle stampe l’ultimo caso dell’avvocato penale Mickey Haller con Il dio della colpa, edito Piemme. Dopo Il quinto testimone, Haller si ritrova ora a dover difendere un uomo accusato dell’omicidio della prostituta con cui era in affari.
Non è per interesse verso l’imputato che l’avvocato è entusiasta di assumere il caso…Continua a leggere

Il quinto testimone

Il quinto testimone

27 Febbraio 2014 by · Commenta 

«Potendo contare solo sul suo stipendio e con il figlio a cui pensare, la donna aveva guardato in faccia la situazione e aveva fatto le sue scelte. L’economia del paese si era totalmente fermata, come un aereo in stallo, e Lisa che, per tutta garanzia, aveva solo il suo stipendio di insegnante, non era riuscita a trovare un solo istituto di credito disposto a rifinanziarla. A quel punto aveva smesso di pagare, ignorando tutte le comunicazioni provenienti dalla banca. Quando la maxi rata finale era arrivata a scadenza, la proprietà era stata pignorata e io ero entrato in scena. Lisa mi si presentò con la prima notifica di pignoramento. Accettai di rappresentarla e le dissi di stare tranquilla e di avere pazienza mentre cominciavo a darmi da fare. Ma per lei l’idea di starsene buona e quieta era una prospettiva inaccettabile.»

Mickey Haller, avvocato penalista frutto della fantasia di Michael Connelly, torna protagonista di Il quinto testimone (Piemme), ultimo romanzo dell’autore americano, che esce in questi giorni in Italia.
Haller, già protagonista – tra gli altri – del thriller Avvocato di difesa (da cui nel 2011 è stato anche tratto un fortunatissimo film con Matthew McConaughey) si trova questa volta a fare i conti con gli effetti della crisi economica. I clienti del suo studio scarseggiano… continua a leggere