martedì 19 marzo 2019

“Noi siamo tempesta”: il potere della cooperazione raccontato ai ragazzi da Michela Murgia

“Noi siamo tempesta”: il potere della cooperazione raccontato ai ragazzi da Michela Murgia

18 Febbraio 2019 by · Commenta 

«Ti fidi troppo della gente, Jimmy. Dai per scontato che gli esseri umani messi insieme alla fine faranno la cosa giusta e non quella sbagliata».
«Non mi prendi in giro con questo cinismo, Larry: se anche tu non fossi ottimista sulla specie umana avresti investito in un’azienda di lucchetti, mica su un’enciclopedia!».

Noi siamo tempesta. Storie senza eroe che hanno cambiato il mondo”: è questo il titolo del libro di Michela Murgia, pubblicato da Salani pochi giorni fa.

In questo bel volume illustrato, con i disegni di The World Of Dot e un fumetto di Paolo Bacilieri, l’autrice sarda rivolge ai più giovani un messaggio importantissimo: le rivoluzioni e le grandi scoperte non si fanno mai da soli!
“Noi siamo tempesta” raccoglie infatti sedici storie vere in cui a cambiare le cose non è stata l’azione brillante di un singolo, bensì l’efficacia di un buon lavoro di squadra. Dalla nascita di Wikipedia alla caduta del Muro di Berlino, dalla…continua a leggere

“L’ho uccisa perché l’amavo” Falso!

“L’ho uccisa perché l’amavo” Falso!

18 Aprile 2013 by · Commenta 

«La parola femminicidio, per inciso, nasce con lo sguardo a Ciudad Juarez, fra Messico e Texas, nella cui polvere dal 1993 sono scomparse 4500 donne, e settecento, forse novecento, ma forse molte di più, sono state uccise, e pochissime sono state sepolte. Quelle ritrovate, tutte fra i 12 e i 30 anni, erano a pancia in giù, con l’osso del collo spezzato per strangolamento. Da chi, è ancora impossibile saperlo: si è pensato a un serial killer, ai narcotrafficanti, agli snuff movies, ma forse gli assassini hanno cominciato e poi continuato a farlo senza motivo, perché già accadeva e dunque era logico farlo accadere ancora.»

Nel 2012 sono state uccise 100 donne, una ogni due giorni. Solitamente gli assassini erano mariti, ex fidanzati, padri, o comunque persone molto vicine a loro, all’interno della cerchia familiare. Loredana LipperiniMichela Murgia decidono di fare chiarezza una volta per tutte sul tema del “femminicidio” ed escono per Laterza con “L’ho uccisa perchè l’amavo” Falso!
Meno di 100 pagine, ma dure come pietre… continua a leggere

Presente

Presente

9 Maggio 2012 by · Commenta 

«È cambiato il modo di intendere la guerra, penso.
Sul Dizionario elementare di italiano De Agostini, la guerra è “una situazione in sui due Stati o due gruppi combattono con armi e altri mezzi violenti. Si potrebbe azzardare una nuova definizione. La guerra è “una situazione in cui muoiono soltanto gli altri”. Se moriamo noi, a quanto pare, è un’altra cosa.»… continua a leggere

Premio Campiello 2010

Premio Campiello 2010

7 Settembre 2010 by · Commenta 

E’ di pochi giorni fa la notizia dell’esito della 48° edizione del Premio Campiello: la rosa dei finalisti era composta da Michela Murgia, che col suo Accabadora si è aggiudicata l’ambito premio… continua a leggere

I finalisti del Premio Campiello 2010

I finalisti del Premio Campiello 2010

26 Maggio 2010 by · Commenta 

Siamo giunti alla 48° edizione di uno dei più famosi premi letterari italiani, il Premio Campiello, del quale sono stati recentemente resi noti i nomi dei cinque finalisti e dell’autrice che ha vinto il Premio Opera Prima. Aspettando il 4 di settembre, giorno in cui presso il teatro La Fenice di Venezia verrà premiato il vincitore dell’edizione 2010… continua a leggere