lunedì 16 dicembre 2019

Peccati immortali: il giallo che racconta Roma e l’Italia di oggi

Peccati immortali: il giallo che racconta Roma e l’Italia di oggi

27 Settembre 2019 by · Commenta 

Di scatto infilò il telefonino sotto la tonaca. L’avrebbe aperto ed esaminato, con calma, più tardi. Conoscendo il cardinale, era preparata al peggio. Ma quello che avrebbe visto da lì a poco era più nero dell’abisso più fondo che potesse immaginare.

È uscito da poco per Mondadori “Peccati immortali”, romanzo giallo scritto dagli inviati speciali del “Corriere della sera” Aldo Cazzullo, già autore di “La mia anima è ovunque tu sia”, e Fabrizio Roncone, autore di “La paura ti trova”.

“Peccati immortali” è ambientato a Roma, in un futuro molto vicino. Salvini non è più al governo perché…continua a leggere

Il telefono senza fili

Il telefono senza fili

2 Ottobre 2014 by · Commenta 

Pilade, prima di parlare, approfittò del fatto che era già in piedi per tirare fuori di tasca un fazzolettone bianco a quadretti azzurrini e asciugarsi il sudore dalla fronte.
– Punto numero uno, dice che il Benedetti e la moglie da un paio di settimane litigavano fissi. O meglio, ‘un è che litigassero: era lei che gliene diceva di tutte. Lo trattava proprio a merda
– E perché?
– Dice per via di questo fatto der divorzio finto. Che era stata un’idea tutta sua, e che lei s’era prestata e basta e poi è venuto fòri tutto questo casino, dice.
Da queste parti, quando si vuole conferire alle affermazioni più vaghe il carattere di verità assoluta, si parla sempre all’impersonale. Dice. Ovvero, in italiano corretto, si dice. Sul vocabolario significa «più di una persona lo riporta» al bar significa «ecco spiegato com’è la faccenda». Questione di lessico. D’altronde, siamo in un posto in cui il massimo grado di fiducia che l’interlocutore può accordare al tuo racconto è dato dall’espressione «pol’esse’». Benvenuti in Toscana, ovvero nella patria del dubbio: un posto in cui tutti sono inclini a sospettare della veridicità delle tue parole anche quando parli del gatto.

Marco Malvaldi torna in libreria con Il telefono senza fili, un nuovo romanzo “giallo” graffiante e ironico pubblicato, come i precedenti, dall’editore Sellerio. Chi ama le avventure degli implacabili e corrosivi vecchietti del BarLume non resterà deluso da questa loro nuova indagine, che ruota attorno a una truffa da quattro soldi (quella di Vanessa e Spartaco Benedetti, una coppia che gestisce un agriturismo sull’orlo del fallimento e che, per frodare il fisco, finge di essere divorziata) che porta con sé, però, inaspettate e tragiche conseguenze…continua a leggere

Il richiamo del cuculo

Il richiamo del cuculo

4 Novembre 2013 by · Commenta 

«“Cosa vuole esattamente da me?” chiese Strike.
Bristow rimise la tazza sulla scrivania con le mani tremanti, che poi strinse l’una all’altra con forza.
“Dicono che mia sorella si è suicidata. Io non ci credo”.
A Strike tornarono in mente le immagini della televisione: il sacco nero sulla barella che scintillava in una tempesta di flash mentre lo caricavano sull’ambulanza, poi i paparazzi che si affollavano attorno all’ambulanza che aveva cominciato a muoversi, le macchine fotografiche tenute alte per riprendere i finestrini scuri, le luci bianche che rimbalzavano sul vetro nero.
“Non lo accetto. Non lo accetterò mai. Mia sorella non si è uccisa. Qualcuno l’ha buttata giù da quel balcone”.»

La letteratura poliziesca, da oggi, conta tra le sue fila una nuova indimenticabile figura di investigatore, destinata a lasciare il segno: si tratta di Cormoran Strike, protagonista di Il richiamo del cuculo (Salani), nuovo romanzo di Robert Galbraith (pseudonimo dietro cui si cela J.K. Rowling, celeberrima autrice della saga di Harry Potter).
Strike è un reduce dalla guerra in Afghanistan che, una volta tornato a Londra, cerca di inventarsi una nuova vita come investigatore privato. La partecipazione al conflitto l’ha lasciato ferito nel corpo e nell’anima, e Strike annaspa… continua a leggere

Pista nera

Pista nera

31 Gennaio 2013 by · Commenta 

«Amedeo stava quasi per metterci gli scarponi sopra, quando finalmente la vide per quello che era: una chiazza di sangue rosso, amalgamato al manto candido della neve. Era enorme e a meno che non avesse investito un pollaio intero, per una sola bestia tutto quel sangue era esagerato. Aggirò la macchia fino ad arrivare al punto dove il rosso era più intenso, quasi lucido. Si abbassò, guardò meglio. E vide. Scappò di corsa, ma non riuscì a raggiungere il bosco. Vomitò direttamente sulla scorciatoia del Crest».

Semisepolto in mezzo a una pista sciistica sopra Champoluc, in Val d’Aosta, viene rinvenuto un cadavere. Sul corpo è passato un cingolato in uso per spianare la neve, smembrandolo e rendendolo irriconoscibile. Poche tracce lì intorno per il vicequestore Rocco Schiavone, protagonista del nuovo romanzo giallo di Antonio Manzini, Pista Nera (Sellerio Editore Palermo). Schiavone intuisce fin da subito che non si è trattato di un tragico incidente ma di un omicidio… continua a leggere

Il detective è morto

Il detective è morto

15 Marzo 2012 by · Commenta 

«Cristo, Becky doveva capire, doveva proprio.
Se Harpur e Iles volevano prendersi una parte degli ex possedimenti di kenward Knapp, significava  che questi possedimenti erano una specie di paese della cuccagna. Vabbè, questo lo sapevano già tutti quanti, Becky compresa, ma quando due figure di primo piano come Harpur e Iles si mostrano tanto interessate vuol dire che la cosa è proprio succulenta.»
Il detective è morto, romanzo scritto da  Bill James, Sellerio editore Palermo, racconta di come il crimine abbia cambiato il tessuto e la natura della società.
Non è il detective ad essere morto bensì l’idea di giustizia. Durante il processo per omicidio che apre il romanzo nessuno vuol testimoniare, compreso… continua a leggere

Il fiume perduto

Il fiume perduto

7 Marzo 2012 by · Commenta 

Il fiume perduto, edito da Giano, è il nuovo romanzo di Michael Koryta, scrittore statunitense di romanzi gialli apprezzati da lettori e critica di tutto il mondo. I libri di Koryta, tradotti in quasi trenta lingue, sono da cardiopalma; ritmo serrato e tantissima suspense sono i due segreti che gli assicurano un grande successo!
Eric Shaw, giovane regista di Chicago, per sopravvivere gira filmini per matrimoni, battesimi e lauree ma, soprattutto, per i funerali, perché Eric riesce a far rivivere ciò che ormai non lo è più… continua a leggere

La setta degli angeli

La setta degli angeli

20 Ottobre 2011 by · Commenta 

Andrea Camilleri pubblica, con Sellerio, un nuovo romanzo giallo intitolato La setta degli angeli che, contrariamente alle attese dei fan del Commissario Montalbano, non è un nuovo capitolo dell’amatissima saga dell’investigatore più amato d’Italia. La setta degli angeli narra una vicenda realmente avvenuta all’inizio del XX secolo in Sicilia, un giovane avvocato, Matteo Teresi, scopre l’esistenza di una setta segreta che opera nel suo paese da molti anni. Una setta composta da preti, benpensanti, moralisti persone di fiducia che nessuno mai sospetterebbe e accuserebbe che, nelle ore notturne nelle chiese, commette abusi su giovani donne in procinto di sposarsi per prepararle alla vita coniugale. Quando Matteo Teresi lo scopre decide di rendere pubblica l’esistenza di questa ignobile setta attraverso il suo giornale con lo scopo di far scoppiare lo scandalo per riuscire a fermare tutto ciò. Il piccolo paese, però, reagisce diversamente rispetto a come il giovane investigatore sperava; diventa lui stesso il bersaglio di accuse e così si conferma il «vecchio vizio italiano… continua a leggere