martedì 19 marzo 2019

“Elevation”: il nuovo romanzo di Stephen King è un’elogio spensierato alla leggerezza

“Elevation”: il nuovo romanzo di Stephen King è un’elogio spensierato alla leggerezza

27 Febbraio 2019 by · Commenta 

«Il potere che la forza di gravità esercita su di me si è decisamente ridotto. Chi non ne sarebbe felice?»

Torna in libreria il maestro del brivido Stephen King, e stavolta non con lo scopo di farci rabbrividire: in “Elevation”, il nuovo libro dell’autore bestseller statunitense, edito in Italia da Sperling & Kupfer, il meraviglioso non è orrore, ma una splendida occasione per un cambio di prospettiva.

Nella stessa Castel Rock di “Doctor Sleep” e “La scatola dei bottoni di Gwendy”, sta accadendo ancora qualcosa di incredibile. Scott Carrey, designer divorziato che vive solo col suo gatto Bill D. Cat, si è accorto di aver perso diversi chili. Eppure il suo aspetto è rimasto inalterato. La cosa ancora più strana è che quando si mette sulla bilancia…continua a leggere

Recensione libro: “Sleeping beauties” di Stephen e Owen King

Recensione libro: “Sleeping beauties” di Stephen e Owen King

22 Novembre 2017 by · Commenta 

«Che cos’è successo a Kitty?»
«Ha urlato per metà della notte. Ora dorme.»
«Le è uscito qualcosa di comprensibile?»
«Sì, che la Regina Nera sta arrivando.»

Stephen King invade nuovamente le librerie con “Sleeping Beauties“, un avvincente thriller con un dettaglio sorprendente: scritto a quattro mani con il figlio Owen, questo successo editoriale è già in lista d’attesa per diventare una serie tv in collaborazione con Anonymous Content. Il libro è ambientato a Dooling, una piccola città del West Virginia, sui monti Appalachi. La principale fonte di lavoro per i suoi abitanti è il carcere femminile all’avanguardia che vi è stato costruito qualche anno prima e che ospita prostitute, spacciatrici, ladre e assassine. In una notte agitata è una di queste donne ad annunciare l’arrivo della Regina Nera, ma per lo psichiatra della prigione, il dottor Clinton Norcross, si tratta solo di routine. Una chiamata al 911 da parte di una ragazza sconvolta lo costringerà a ricredersi… continua a leggere

Chi perde paga

Chi perde paga

25 Settembre 2015 by · Commenta 

«Sei stupido», continuò Rothstein in un improvviso stato di euforia. «Ti consideri superiore ai tuoi soci, ma non lo sei. Almeno loro capiscono che il denaro contante può essere speso.» Si piegò in avanti, fissando la faccia pallida costellata di lentiggini. «Sai che ti dico, bamboccio? Sono quelli del tuo stampo a rovinare la reputazione degli altri lettori.»
«Ultimo avvertimento», replicò Morrie.
«Fottiti. E che si fotta pure tua madre. Sparami o esci da qui.»
Morris Bellamy gli sparò.

Il grande maestro Stephen King non delude mai i suoi lettori, come mostra il suo ultimo capolavoro Chi perde paga, edito Sperling & Kupfer.
Morris Bellamy è un giovane lettore ossessionato dello scrittore Rothstein…Continua a leggere

Revival

Revival

17 Marzo 2015 by · Commenta 

Il reverendo Jacobs venne allontanato per colpa della predica tenuta in chiesa il 21 novembre 1965. Facile da verificare su internet, soprattutto grazie a un punto di riferimento ben preciso: era la domenica precedente il Giorno del Ringraziamento. L’uomo sparì dalla nostra vita una settimana dopo, con nessuno al seguito.
I ricordi dei tre anni intercorsi tra il giorno che vidi il lago nel garage e quello della Predica Terribile sono incredibilmente vividi, anche se prima di iniziare il mio racconto forse avrei scommesso il contrario. In fin dei conti, avrei aggiunto, quanti di noi sono in grado di rammentare con chiarezza il periodo tra i sei e i nove anni di età? Però scrivere è qualcosa di splendido e insieme spaventoso. Riporta alla luce profondi giacimenti di memorie che si ritenevano sepolti per sempre.

Il grande Stephen King torna oggi in libreria con Revival (Sperling & Kupfer) romanzo che racconta l’America degli anni Sessanta e, attraverso di lei, tutte le promesse e le meraviglie di un mondo ormai irrimediabilmente perduto, a cui guardare con rimpianto, amore e nostalgia.
Al centro di questo nuovo romanzo c’è la vita di Jamie, musicista che, dopo aver attraversato in lungo e in largo gli USA grazie al successo ottenuto con la sua chitarra, si ritrova di colpo a fare i conti con un fantasma, tragicamente reale, che sbuca dritto dal suo passato: quello di Charles Jacobs, il pastore che, quando lui era bambino, aveva il compito di occuparsi della salute spirituale del piccolo paese del New England in cui Jamie viveva insieme alla sua famiglia… continua a leggere

Mr Mercedes

Mr Mercedes

6 Ottobre 2014 by · Commenta 

La Mercedes puntò senza esitare dove si concentrava la folla degli aspiranti lavoratori, superando il nastro giallo. Alcuni cercarono di scappare, ma soltanto quelli in fondo alla fila riuscirono a cavarsela. I più vicini alle porte, i veri Primi Arrivati, non ebbero scampo. Colpirono i paletti, facendoli cascare a terra, rimasero intrappolati nei nastri gialli, cozzarono l’uno contro l’altro. La folla si mosse avanti e indietro in una serie di onde agitate. I più anziani e i più bassi crollarono al suolo e vennero calpestati dal resto della gente. Augie fu spinto violentemente a sinistra, inciampò, riprese l’equilibrio e poi venne sbalzato in avanti. Un gomito lo centrò allo zigomo appena sotto l’occhio destro, facendogli vedere fuochi d’artificio degni del Quattro Luglio. Con il sinistro scorse la Mercedes non solo emergere dalla nebbia, ma quasi esserne partorita. Una grande berlina grigia, forse una SL500, a dodici cilindri, che in quel momento ruggivano impazziti.
Augie crollò in ginocchio vicino al sacco a pelo e fu preso ripetutamente a calci mentre tentava di rialzarsi: sul braccio, sulla spalla, sul collo. La gente urlava. Sentì una donna strillare: «Attenti! Attenti! Non si ferma!»

Ci sono un pazzo assetato di sangue e un detective ironico, disincantato e un po’ dolente al centro di Mr Mercedes (Sperling & Kupfer), nuovo romanzo del maestro del thriller Stephen King che si prepara, come i precedenti, a scalare le classifiche di vendita e a confermare l’indiscusso talento del suo autore.
La scena che inaugura questo romanzo è di quelle capaci di gelare il sangue nelle vene: davanti all’ufficio di collocamento di una città di provincia americana, una lunga fila di disoccupati trascorre una notte agitata e piena di freddo, aspettando che le porte si aprano e la speranza di trovare un posto di lavoro diventi finalmente realtà, almeno per qualcuno di loro. Alle prime luci dell’alba quello scenario dolente e nebbioso viene tagliato in due da un’apparizione spaventosa… continua a leggere

Doctor Sleep

Doctor Sleep

29 Gennaio 2014 by · Commenta 

Non era solo. C’era qualcuno alle sue spalle.
«Vuoi un consiglio, orsacchiotto?»
La voce fluttuava liquida. Un brivido gli attraversò la schiena. Le gambe erano ancora più fredde, con la pelle d’oca. Aveva i calzoncini corti e notò i puntini bianchi in rilievo. Era vestito così perché in quel momento aveva il cervello di un adulto, ma il corpo di un bambino di cinque anni.
Orsacchiotto? Chi diavolo…
Si arrese, voltandosi. Deenie gli stava seduta dietro nel canale di scolo, con la coperta del barbone attorno alle spalle nude. Aveva i capelli incollati alle guance, il volto deforme e gocciolante, gli occhi offuscati. Era morta e sepolta, probabilmente da anni.
Non sei vera, Dan tentò di dire, ma non gli uscì niente. Era tornato a essere Danny, aveva cinque anni.

I fan di Stephen King ritroveranno nel suo nuovo romanzo Doctor Sleep (Sperling & Kupfer) l’ispirazione fantastica e l’horror di altissima classe che sono tipici della produzione migliore dell’autore. Gli incubi del protagonista di Shining, Danny Torrance, si fanno ancora più terrificanti in questa nuova vicenda che lo vede come attore principale: il bambino ossessionato dagli incubi dell’Overlook Hotel e dalla maledetta “luccicanza” è diventato infatti un adulto tormentato… continua a leggere

Joyland

Joyland

4 Giugno 2013 by · Commenta 

«Joyland era un’impresa indipendente, più piccola di un Six Flags e nemmeno paragonabile a un Disney World, ma abbastanza grande da fare colpo, soprattutto grazie alla Passeggiata di Joyland, il viale principale, e alla Strada del Segugio, quello secondario, quasi deserti e larghi almeno otto corsie».

Stephen King, acclamato scrittore americano conosciuto in tutto il mondo, torna in libreria con un nuovo romanzo: Joyland (edito in italia da Sperling & Kupfer).
King lascia per un attimo il genere che più di altri lo ha reso celeberrimo, il thriller, e regala ai suoi numerosissimi fan un libro che mescola sapientemente più generi (giallo, narrativa, amore) creando una storia avvincente e trascinante che emoziona moltissimo.
Devin Jones è uno studente universitario senza soldi e con il cuore spezzato. La sua ragazza lo ha tradito e per dimenticarla decide di cercare un lavoretto estivo. La sua ricerca lo conduce in un luna park a Heaven’s Bay. Ad aspettarlo Davin… continua a leggere

La leggenda del vento

La leggenda del vento

21 Novembre 2012 by · Commenta 

«Lo starkblast arriva improvviso, sappiate. Ti senti bello caldo, come tostato, perché prima sale la temperatura, poi ti piomba addosso, come un branco di lupi su un gregge di agnelli. L’unico avvertimento è il rumore che fanno gli alberi quando vengono spazzati dal freddo dello starkblast. Un susseguirsi di botti secchi, come di granate sepolte. Il suono che fa il legno vivo quando si contrae all’improvviso, credo. E quando senti quel rumore, per quelli che si trovano nei campi è già troppo tardi. […] Ma il freddo è solo un aspetto. Arriva anche il vento, una bora, che spezza gli alberi congelati come fossero fuscelli. Tempeste come quelle possono correre per trecento ruote prima di alzarsi nel cielo all’improvviso come ne sono discese».

Quando lo starkblast infuria, solo tre cose possono salvarti: una casa solida, un focolare e qualche buona storia per scaldare il cuore nella notte paurosa. È ciò che accade anche a Roland e al suo gruppo, protagonisti del nuovo e attesissimo romanzo di Stephen King, La leggenda del vento (Sperling & Kupfer): colti di sorpresa dalla tormenta durante il loro cammino, infatti… continua a leggere

Tascabili Sperling & Kupfer -25%

Tascabili Sperling & Kupfer -25%

26 Giugno 2012 by · Commenta 

Non perdere lo sconto del 25% sui tascabili della casa editrice Sperling & Kupfer! Un’offerta perfetta per la tua estate! Hai tempo fino al 15 luglio!

Ecco alcuni tra i titoli in promozione:

Tre settimane, un mondo di Nicholas Sparks e Micah Sparks: quando a casa di Nicholas Sparks arriva il dépliant che pubblicizza un giro del mondo in tre settimane, per il famoso autore è una giornata di normale frenesia: cinque bambini che reclamano attenzione, cani che abbaiano, il telefono che continua a squillare… La tentazione è forte… continua a leggere

22/11/’63

22/11/’63

7 Novembre 2011 by · Commenta 

«Più di mezzo secolo è trascorso da quando John Kennedy fu assassinato a Dallas, ma restano due interrogativi: fu davvero Lee Harvey Oswald a premere il grilletto, e se sì, agì da solo?»… continua a leggere