martedì 19 febbraio 2019

“Phi”: il primo capitolo della trilogia inspirational di Akilah Azra Kohen

“Phi”: il primo capitolo della trilogia inspirational di Akilah Azra Kohen

1 Febbraio 2019 by · Commenta 

«Voi sperimentate esattamente ciò che avete deciso di provare. L’universo è concepito in modo tale da rispondere a tutti i desideri che avete dentro. Non abbandonatevi al flusso degli eventi, desiderate e basta, ma fate attenzione a cosa desiderate, perché se lo volete abbastanza…»
Can si interruppe a metà della frase, aspettando che gli spettatori in studio la completassero, e loro urlarono: «…sicuramente sarà vostro!».

Arriva anche in Italia la trilogia della psicologa comportamentale Akilah Azra Kohen, bestseller in Turchia e già diventata una serie tv di successo. Il titolo del primo libro, appena uscito per Mondadori, è “Phi”.

Il Phi è una proporzione numerica e geometrica scoperta dagli antichi egizi e dai greci; è osservabile tra le parti di un tutto e si crede rappresenti le dimensioni più riuscite dal punto di vista dell’armonia. In breve, il Phi coincide con la perfezione estetica. Quando Can Manay, celebre psichiatra e conduttore televisivo dall’ego spropositato, vede…continua a leggere

I giorni dell’eternità

I giorni dell’eternità

19 Settembre 2014 by · Commenta 

L’auto portò Dimka all’aeroporto di Vnukovo, a sudovest di Mosca, dove Vera Pletner lo stava aspettando con una grande busta e un biglietto per Tbilisi, la capitale della Repubblica Socialista Sovietica della Georgia.
Chruscev non era a Mosca, ma nella sua dacia a Pitsunda, una località di vacanza sul Mar Nero riservata ai massimi esponenti del governo. Ed era là che Dimka era diretto. Non c’era mai stato.
Non era l’unico assistente la cui vacanza era stata interrotta. Nell’atrio partenze, mentre stava per aprire la busta, venne avvicinato da Evgenij Filipov, che indossava come sempre una camicia di flanella grigia, nonostante il caldo estivo. Filipov sembrava compiaciuto, e ciò era un brutto segno.
«La vostra strategia ha fallito» disse a Dimka con evidente soddisfazione.
«Cos’è successo?»
«Il presidente Kennedy ha fatto un discorso il televisione.»

Con I giorni dell’eternità (Mondadori), Ken Follett mette la parola fine alla sua epica trilogia The century, straordinario viaggio narrativo attraverso il Novecento. E lo fa da par suo, tenendo il lettore aggrappato alle oltre mille pagine di questo romanzo senza mai allentare la tensione e senza lasciare in sospeso nessuno dei molti fili della trama, intessuti nei primi due capitoli della trilogia (La caduta dei giganti e L’inverno del mondo), e finalmente sciolti in questo romanzo che si apre nei primi anni Sessanta e si conclude alla fine degli anni Ottanta, con la caduta del muro di Berlino, simbolico atto finale del Novecento.
In queste pagine ritornano in azione i personaggi che avevano abitato le pagine dei due precedenti volumi, e le cinque famiglie protagoniste della storia intersecano sempre di più le loro sorti… continua a leggere

Muchachas – volume 1

Muchachas – volume 1

4 Settembre 2014 by · Commenta 

Talvolta, la notte, lei si sveglia e lo guarda dormire. Già tre anni e non si abitua. Lo sfiora, quasi meravigliata di trovarlo là, nel suo letto. I suoi capelli neri, folti, la sua bocca tesa, elastica, il naso dritto, i muscoli della sua schiena nuda, il lenzuolo bianco sui suoi fianchi bruni, le sue lunghe mani… sembra lontano, distante. Se accendessi la piccola lampada rossa, mi riconoscerebbe? Gioca a farsi paura, soffoca un piccolo accesso di riso nel lenzuolo bianco. Poi si siede sul letto, si dondola da un fianco all’altro e si chiede seriamente è mai possibile che mi ami quanto lo amo io?

Con Muchacas – volume 1 (Bompiani), l’autrice francese Katherine Pancol inaugura una nuova trilogia e sceglie di raccontare – in un romanzo corale fatto di storie che si intrecciano e di destini che, contro ogni aspettativa, si incontrano – un vasto e colorato universo tutto declinato al femminile.
Sono, infatti, tutte donne le protagoniste delle storie raccontate in queste pagine: donne diverse per età, per esperienze, per ceto sociale, ma tutte accomunate da un fato capriccioso e cangiante, che le costringe a compiere scelte forti e rivoluzionarie, e a diventare protagoniste del proprio destino.
La Pancol ci racconta, quindi, la storia di Zoe – sedicenne che scappa di casa… continua a leggere

Il male non dimentica

Il male non dimentica

3 Settembre 2014 by · Commenta 

Balistreri si sdraiò sul divano. La fuga interminabile era finita. Il passato diventava il presente, il futuro diventava il passato. Era fuggito da quel giorno maledetto per tutta la vita. Aveva disatteso la promessa di cercare la verità sulla morte di sua madre in cambio di una pace che era stata solo un’interminabile tregua. Ora gli eventi lo avevano riportato al ricordo peggiore. O forse c’era qualcosa di peggio di quel ricordo. Forse Mohammed Al Bakri aveva ragione.
La verità ha sempre due facce, tu vedi solo la migliore per te.

Dopo Tu sei il male e Alle radici del male arriva oggi in libreria Il male non dimentica (Marsilio), l’ultimo capitolo della trilogia di Roberto Costantini dedicata al personaggio del commissario Balistreri.
Questa volta, grazie alle strane e implacabili coincidenze di cui è intessuta la vita degli uomini e delle nazioni, l’inquieto commissario è costretto a fare una volta per tutte i conti con il proprio passato e con tutti i suoi fantasmi… continua a leggere

S.E.C.R.E.T.

S.E.C.R.E.T.

12 Luglio 2013 by · Commenta 

«Poi mi porse un bigliettino da visita con sopra il suo nome. “Se hai domande su ciò che hai letto su quel taccuino ti esorto a chiamarmi. Dico sul serio. Altrimenti non tornerò, né lo farà Pauline. Qui c’è scritto come metterti in contatto con me. Giorno e notte. “Oh. Va bene,” dissi tenendo il biglietto con cautela come se fosse radioattivo. Matilda Greene, e il suo numero di telefono. Sul retro c’era un acronimo, S.E.C.R.E.T., e tre frasi: Nessun giudizio. Nessun limite. Nessuna vergogna

L. Marie Adeline è lo pseudonimo dietro cui si cela l’autrice di S.E.C.R.E.T. (Bompiani), il primo capitolo della nuova trilogia erotica che sta facendo il giro del mondo. Cassie è una giovane donna. Da quando è rimasta vedova ha deciso di non buttarsi in nessun’altra relazione, di non avere nessun’altro tipo di rapporto. Lavora tutto il giorno in un café di New Orleans, dove fa la cameriera… e dove la sua vita cambierà per sempre… continua a leggere

Io ti guardo

Io ti guardo

5 Giugno 2013 by · Commenta 

«Mi domando se potrei davvero innamorarmi di lui. C’è sempre stata un’intesa speciale tra noi… Ma basterà? Devo cercare di capirlo, perché non posso permettermi il lusso di fare un errore e poi tornare indietro, non con Filippo».

Io ti guardo (Rizzoli), così si intitola il primo capitolo della prima trilogia erotica italiana. L’autrice, Irene Cao, è una giovane scrittrice all’esordio intenzionata a seguire le orme della celebre E.L. James(autrice della trilogia Cinquanta sfumature).
Elena, giovane restauratrice, vive la sua vita tra colori e pennelli, non sa cosa sia la passione, la vera passione. Un giorno, però, si imbatte in Leonardo, uno chef di fama internazionale dal passato oscuro, che le sconvolge la vita: il suo rapporto con il fidanzato Filippo, l’idea che ha di sé, il suo modo di fare sesso cambieranno immediatamente. Leonardo conosce bene la passione più sfrenata e guiderà Elena… continua a leggere

Riflessi di te

Riflessi di te

1 Marzo 2013 by · Commenta 

«Non presi alla leggera le sue parole. La sua ricchezza lo isolava, gli dava il potere e il controllo che gli erano stati tolti a un certo punto della vita. Aveva subito brutali violenza, proprio come me. Il fatto che fosse disposto a perdere la sua serenità per me significava ben di più delle parole “Ti amo”».

È arrivato in libreria il secondo episodio della travolgente Crossfire Trilogy, la trilogia scritta e ideata da Sylvia Day che si insinua nei meandri più oscuri dell’amore svelando la pericolosità delle storie d’amore fondate sulle ossessioni. Questo secondo volume, intitolato Riflessi di te (Mondadori), è destinato a consacrare definitivamente la Day come una delle maggiori autrici di bestseller internazionali.
Gideon Cross è bello, ricco e apparentemente perfetto ma, esattamente come Eva Tramell, è tormentato… continua a leggere